CALABRIA PROTAGONISTA A SOFIA NELLA IV SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO

57

Si è concluso, nella serata di ieri, il programma della IV Settimana della Cucina Italiana nel Mondo – “Educazione alimentare: la cultura del gusto promosso a Sofia dall’Ambasciata d’Italia in Bulgaria insieme a tutti i componenti del Sistema Italia con lo svolgimento dell’esclusivo evento dedicato alla Regione Calabria nell’ambito del progetto di promozione integrata, “Calabria Food&Tourism”, a regia Regione Calabria – Dipartimento Presidenza – Settore Internazionalizzazione e Camera di Commercio Italiana in Bulgaria.Nella prestigiosa location del Sofia Hotel Balkan si è svolto lo Show Cooking & Gala Dinner “Calabria, cultura gastronomica mediterranea: tradizione e innovazione” #CalabriaEXPerience alla presenza di importanti operatori commerciali della ristorazione bulgara tra cui il proprietario della maggiore catena ristorativa del Paese comprendente i brand Happy e Captain Cook, le cui uniche presenze in Europa, dopo Sofia, sono a Madrid e Londra, titolari dei ristoranti italiani certificati con il Marchio di Qualità “Ospitalità Italiana -Ristoranti Italiani nel mondo”, manager delle catene alberghiere 5* Kempiski e Grand Hotel Sofia, la Country Manager per Bulgaria-Albania-Serbia-Montenegro-Romania di Alitalia, il Presidente del Palazzo Nazionale della Cultura afferente al Ministero della Cultura della Repubblica di Bulgaria, la Presidente dell’Accademia della Cucina Italiana- delegazione Bulgaria, il Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier – delegazione Bulgaria (AIS), rappresentanti delle associazioni di categoria dei settori food e turismo, giornalisti, responsabili marketing di riviste di settore, food blogger, tour operator e appassionati della cucina italiana.L’evento è stato aperto da Rosa Cusmano, Segretario della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, che, portando i saluti del Presidente della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, Marco Montecchi, ha illustrato il progetto che nelle prossime settimane porterà in Calabria diversi buyer del settore agroalimentare e turistico per incontrare le numerose aziende che hanno dimostrato interesse per il programma di apertura del mercato calabrese verso la Bulgaria. Alla presenza del Vice Capo Missione dell’Ambasciata d’Italia a Sofia, Francesco Calderoli, sono stati presentati i prodotti delle aziende partecipanti al progetto e le bellezze storiche, artistiche e culturali della Calabria. Di cultura, storia e bellezza paesaggistica ha parlato Luigi Zumbo, per la Regione Calabria, che, portando i saluti del Presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio, ha sottolineato la forte identità della Calabria che offre uno spaccato di Italia legato alle tradizioni e al passato “un’identità complessa ma vera”. Il racconto di una Calabria accogliente che offre diverse opportunità al turismo bulgaro, ha introdotto lo show cooking di Riccardo Sculli, ‘”l’autodidatta artigiano del gusto”, la 1 Stella Michelin della Calabria,  che ha presentato in live streaming dalle cucine del Sofia Balkan Hotel, insieme al suo collega bulgaro, Pavel Shalamanov, un interessante ed innovativo menù, con prodotti tipici calabresi selezionati fra le produzioni delle aziende partecipanti al progetto, degno del rinnovato e recente premio della 65a Guida Michelin Italia 2020. Sculli per ogni piatto realizzato ha raccontato i prodotti della Calabria olio, pasta fresca, bergamotto, liquirizia, peperoncino e nduja incuriosendo i partecipanti e soprattutto facendo comprendere la ricchezza del patrimonio mediterraneo gastronomico del territorio calabrese.Si sottolinea come questo terzo ed esclusivo evento promozionale del Calabria Food&Tourism rientra nel più ampio quadro della strategia messa in campo dal Presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio, tesa a far conoscere al pubblico bulgaro ed agli operatori il territorio regionale ed evidenziare le eccellenze produttive delle aziende calabresi sostenendole nel loro processo di avvio o consolidamento del  percorso di internazionalizzazione sui mercati internazionali e più specificatamente  quello bulgaro. L’evento ha avuto un grosso successo anche di collegamenti sui canali social attivati per il progetto, che si ricorda, rientra nell’“Operazione finanziata dal Piano di Azione e Coesione (PAC) 2014/2020 – Asse 3 “Competitività dei sistemi produttivi” (OT3) – obiettivo specifico 3.4 “incremento del livello di internazionalizzazione dei Sistemi Produttivi” della Regione Calabria. Il programma “Calabria Food & Tourism” si propone di aprire nuovi mercati per i prodotti agroalimentari e turistici delle aziende calabresi, attraverso la diffusione dell’immagine e la conoscenza dei principali sistemi produttivi e territoriali regionali, vuole promuovere le eccellenze del comparto turistico ed enogastronomico della Calabria in Bulgaria; incrementare il business per le imprese calabresi attraverso la rete dei “Ristoranti Italiani nel Mondo”, cogliere le opportunità legate alla crescita della domanda di prodotti di qualità sul territorio bulgaro e utilizzare un canale elettronico per la vendita delle eccellenze agroalimentari, enogastronomiche e turistiche calabresi.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.