CALABRIA: SINDACO RIACE, ‘MA QUALE SFRATTO AMBULATORIO, NON CI STIAMO A PASSARE PER CATTIVI

292
-E solo speculazione |politica quella del dottor Isidoro Napoli. Mi deve spiegare perché i |locali forniti dall’associazione ‘Città Futura’ sì, e quelli che il |Comune ha offerto per il trasferimento dell’ambulatorio no. Di quale |sfratto stiamo parlando? Il Comune non può farlo, abbiamo solo |comunicato all’associazione Jimuel che, dato che stiamo cercando di |ristrutturare il palazzo Municipale e che quei locali sono necessari |all’utilizzo istituzionale, si rende necessario un trasferimento |dell’ambulatorio. Non gli abbiamo detto di sloggiare dall’oggi al |domani ma di predisporre uno spostamento. E che comunque il servizio |può andare avanti fino a quando non si trova una nuova sistemazione-. |Così il sindaco di Riace Antonio Trifoli replica, attraverso |l’Adnkronos, al medico Isidoro Napoli, presidente dell’associazione |Jimuel, che ha annunciato la chiusura temporanea dell’ambulatorio |gratuito per i poveri del borgo della Locride, avviato circa due anni |con la Giunta guidata da Mimmo Lucano, dopo la richiesta di |trasferimento da parte del Comune.|| -Sono mesi e mesi che stiamo cercando di risolvere il problema |nell’interesse della comunità, abbiamo offerto al dottor Napoli non |solo i locali dove adesso c’è la Guardia medica ma anche altri del |Comune a Marina di Riace-, continua il sindaco leghista aggiungendo |che -a giorni faremo un’assemblea pubblica in cui spiegheremo, carte |alla mano, tutto ciò che è successo intorno a questo caso-. Trifoli |dice che i contatti con Napoli vanno avanti da 5 mesi perché si vuole |ragionare su una soluzione -a lungo termine- per l’ubicazione |dell’ambulatorio che cura i poveri. -Non ci stiamo a passare per i |cattivi di turno-, sottolinea il sindaco di Riace. -Basta con questa |criminalizzazione dell’operato della nuova Giunta-.
La Guardia medica non va bene, i locali della |delegazione comunale non vanno bene, cosa cambia se un ambulatorio – |che voglio sottolineare consideriamo un’esperienza positiva per il |nostro territorio – si sposta di 100 metri? Quanto alle |autorizzazioni, cui si riferisce, il dottor Napoli non deve certo |presentarle per il locale dove andrà ad operare, casomai per |l’attività sanitaria. Se l’hanno fatto prima, lo possono fare |nuovamente, non vedo la polemica-, evidenzia Trifoli che si dice |disponibile al dialogo ma che insiste riguardo alla scelta legata |all’associazione di Mimmo Lucano: -Non è strano che di tanti edifici |presenti a Riace, il dottor Napoli abbia scelto per l’ambulatorio |proprio una casa di Città Futura?
Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.