DISCUSSIONE DEGENERA IN LITE A CALCI E PUGNI IN UNA PIZZERIA, FERITO AL COLLO CON UNA LAMETTA

623

Individuato l’aggressore che è stato denunciato con l’accusa lesioni personali aggravate. A causare il litigio futili motivi

Nella serata di ieri i militari della stazione di Pentone e della Sezione radiomobile del Nucleo operativo e radiomobile di Catanzaro sono intervenuti in una nota pizzeria di Pentone dove era stata segnalata una lite tra due persone.

Giunti sul posto i militari hanno proceduto alla ricostruzione dei fatti accertando che poco prima due uomini, probabilmente in stato di ebbrezza alcolica, avevamo iniziato a litigare per una questione di poco conto. Dalle parole si era passati alle vie di fatto con pugni, spinte e calci finché uno dei due, T. A. di 68 anni, probabilmente con una piccola lametta, ha colpito al collo il suo avversario. Entrambi sono stati condotti presso il Pronto soccorso dell’ospedale Pugliese di Catanzaro. Qui il ferito ha ricevuto una prognosi di dieci giorni per la lesione al collo mentre l’aggressore, che ha rifiutato le cure mediche, è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di lesioni personali aggravate.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.