OPERAZIONE NDRANGHETA CANADIAN CONNENTION, IL TDL ANNULLA ARRESTO DI SANTO RUMBO

358

Esito TDL operazione Ndragheta Canadian Connection, annullata l’ordinanza di custodia cautelare per l’indagato Rumbo Santo. Giunto in Italia dal Lussemburgo a seguito di un mandato di arresto europeo emesso dalla DDA di Reggio Calabria per l’operazione Ndragheta Canadian Connection. Questa mattina il TDL ha ordinato l’annullamento della misura cautelare a seguito della discussione e successiva richiesta di annullamento depositata dal suo legale di fiducia, Avv. Giuseppe Calderazzo del foro di Locri. In sede di discussione al TDL lo stesso aveva depositato una memoria difensiva coadiuvata , tra l’altro, da 2 consulenze a firma del Criminalista Antonio Andrea Miriello (Istituto Scienze Forensi) in materia di trascrizioni ed analisi audio delle intercettazioni che lo vedevano coinvolto. Le consulenze si sono dimostrate utili alla difesa che aveva lo scopo di dimostrare che il nome dell’indagato invero non fosse mai pronunciato nelle intercettazioni.  V.S. | redazione@telemia.it 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.