RACCOLTA FONDI URGENTE: UN’AMBULANZA PER LE TARTARUGHE MARINE DI BRANCALEONE

158

IL Centro di Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone è rimasto senza un mezzo di trasporto e i volontari sono disperati e impotenti di fronte alle segnalazioni di tartarughe marine spiaggiate in tutta la provincia di Reggio Calabria e Messina. Per chi non ci conoscesse, la struttura “CRTM di Brancaleone” è un ospedale per tartarughe marine gestito dalla Onlus “Blue Conservancy”, ma è anche un importantissimo polo per la sensibilizzazione e l’educazione ambientale rivolta a scuole, turisti e popolazione locale. E’ gestito da pochi volontari, che soccorriamo in tutta la Regione Calabria, Stretto di Messina e provincia di Messina tartarughe marine vittime della pesca accidentale, dell’inquinamento da plastica o da collisioni con mezzi nautici, le curiamo e le rilasciamo nuovamente in mare una volta guarite. Oggi il centro, dopo un incidente è rimasto senza il Fiat Ducato a nove posti) in loro possesso, adibito sia al trasporto di tartarughe marine che di operatori e volontari e rimastro distrutto e da allora non possono far fronte ai soccorsi. il centro Oggi chiede aiuto per riacquistare attraverso le donazioni un nuovo mezzo ricordando la deducibilità fiscale delle donazioni

cof
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.