REGIONALI CALABRIA, OLIVERIO A SIDERNO: “IL PD RITROVI IL GIUSTO CAMMINO PER EVITARE DI PROCURARE DANNI. LA VICENDA RUBBETTINO È STATA GESTITA MALE”

113

“Mi auguro che il Pd ritrovi il cammino giusto per evitare di procurare danni a se stesso e alla Calabria, perché io la sto soffrendo questa cosa”. Dopo la rinuncia di Florindo Rubbettino, il governatore Mario Oliverio, invia nuovo messaggio a Zingaretti, Oddati e Graziano che stanno gestendo la questione Calabria durante la presentazione del libro di Michele Drosi a Siderno. “Il Pd – prosegue Oliverio – sta commettendo un grave errore, perché non si può fare una proposta che si porta davanti al segretario nazionale di un partito senza il coinvolgimento dei territori e ancor più una proposta che non è istruita per cui si espone il segretario nazionale. Conosco Rubbettino, persona e imprenditore serio, questo è fuori discussione, è un amico, lo conosco non da oggi. Ma vi sembra una cosa seria che si accompagni Rubbettino dal segretario del partito, lo si annunci con tanto clamore e dopo due giorni c’è la rinuncia all’investitura? Di che stiamo parlando? Mi auguro che il Pd ritrovi il cammino giusto per evitare di procurare danni a se stesso e alla Calabria, perché io la sto soffrendo questa cosa. Vengo dal Pci, dal Pds, dai Ds, sono stato in continuità con la fondazione del Pd e sono parte della comunità democratica, è parte della mia carne e del mio vissuto questa storia. La vivo con grande sofferenza e per questo dico che si sta commettendo un errore grave a forzare le regole, a voler imporre dall’alto sui territori scelte che invece devono essere fatte con il coinvolgimento dei territori”, conclude.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.