SCIVOLA DA UNA CATASTA DI LEGNA, OPERAIO RIMANE GRAVEMENTE FERITO

492

L’uomo di 53 anni stava lavorando in un cantiere boschivo a Pizzconi che appena giunti sul posto i carabinieri hanno sequestrato. I militari hanno denunciato il datore di lavoro con l’accusa di lesioni personali colpose

Un operaio di 53 anni, nella mattinata del 28 ottobre 2019, è rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro accaduto in un cantiere boschivo a Pizzconi città in provincia di Vibo Valentia. L’uomo è stato trasportato, in prognosi riservata, al reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale Pugliese di Catanzaro. L’operaio ferito è scivolato da una catasta di legna e rovinosamente è caduto per terra, trascinando un tronco che lo ha colpito al capo. I carabinieri di Soriano Calabro hanno sequestrato il cantiere e denunciato il datore di lavoro con l’accusa di lesioni personali colpose.  Inoltre, i militari hanno contestato violazioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.