SIDERNO: IN PIAZZA I LAVORATORI DELLO STUDIO RADIOLOGICO

383

I lavoratori dello Studio radiologico, ormai da diversi mesi senza stipendio, hanno indetto per sabato prossimo alle 10 una manifestazione pubblica nei pressi della struttura. La manifestazione coinciderà con una giornata di astensione dal lavoro. La sospensione della attività lavorativa – viene precisato in un comunicato – si rende necessaria per tentare di richiamare l’attenzione delle autorità dello Stato sulla drammatica prospettiva, che ormai secondo i lavoratori appare indifferibile, di chiudere lo Studio radiologico, oppure passare alla erogazione del servizio a pagamento.

In previsione della manifestazione i lavoratori si riuniranno in assemblea lunedì alle 13.30. Ove si dovesse passare ad una di queste soluzioni, sottolinea un comunicato degli stessi lavoratori, «si verrà a determinare un danno incalcolabile al personale, alle rispettive famiglie ed a tutta la cittadinanza della Locride, della provincia e della regione che perderanno un centro riconosciuto di eccellenza sanitaria». Tra l’altro il documento richiama il fatto che «la lotta a cui sono costretti i lavoratori dello Studio coincide con un dramma di eguale portata che coinvolge i Lavoratori di Locride Ambiente, un’altra azienda impegnata in un servizio vitale per le nostre comunità, che conta 180 dipendenti». Si chiedono dunque soluzioni «perché c’è la strada, nel rispetto della legalità vera, per evitare questa ulteriore cesura tra il popolo e le istituzioni dello Stato. Ognuno – continua il documento del personale dello Studio radiologico – si assuma le responsabilità che gli sono proprie, senza trincerarsi dietro ipocriti paraventi normativi. Così come è necessario smaltire i rifiuti, ed è quindi necessaria una azienda che svolga queste funzioni – conclude il comunicato dei lavoratori – è necessario garantire il sacrosanto diritto dei cittadini a una sanità da Paese civile, salvaguardando e proteggendo quello che già c’è e funziona e procedendo in tempi rapidissimi a mettere riparo alle storture che impediscono al resto di funzionare come può e come deve funzionare».

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.