UN CORTEO DI BAMBINI IN FESTA “SI È PRESO” IL CENTRO DI SIDERNO.LE TAVOLE DEI DIRITTI DIPINTE SULLA FACCIATA DELLA SCUOLA

287

Quasi una festa cittadina, ieri, nell’ambito della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia, per la bella iniziativa della Scuola elementare “Pascoli”. Nella facciata dello storico plesso è stata collocata una serie di ceramiche artistiche realizzate su disegni degli alunni da Serena e Danila, volontarie dell’associazione Civitas solis. Ceramiche rappresentative degli articoli della Convenzione sui diritti dei bambini per salutare un evento nato sotto lo slogan “ho diritto anche io” organizzato da Paola Commisso dirigente comunale, con l’istituto comprensivo diretto da Ilaria Zannoni.

Tra le autorità presenti c’era il garante dell’infanzia della Regione Antonio Marziale. La manifestazione si è sviluppata per tutta la mattinata durante la quale è stato interdetto al traffico veicolare il corso Garibaldi per consentire a centinaia di ragazzi festanti di allestire un corteo che si è snodato per le vie principali della città. A conclusione, un incontro nella sala consiliare, al quale hanno preso parte il prefetto Massimo Mariani, il vescovo mons. Oliva, la presidente della Commissione prefettizia Maria Stefania Caracciolo e il commissario Augusto Polito, Antonio Marziale, il procuratore Luigi D’Alessio – che si è impegnato a discutere con i bambini delle scuole per un’ora alla settimana sui contenuti della Convenzione – le dirigenti scolastiche Ilaria Zannoni e Clelia Bruzzì e rappresentanti delle forze dell’ordine.

Un messaggio significativo, insomma, e un evento che ha coinvolto la comunità a conferma che Siderno è una città “viva” che vuol cancellare il periodo buio e sperare in un futuro degno delle sue tradizioni.

ARISTIDE BAVA

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.