GIOIOSA, ACCOLTO IL RICORSO IL TDL SCARCERA SAINATO

310

L’avvocato Leone Fonteha sostenuto l’insussistenzadi gravi indizi di colpevolezza

Il Tribunale della libertà ha annullato la custodia cautelare in carcere disposta dal gip distrettuale a carico di Salvatore Sainato, di Gioiosa Jonica, ordinandone l’immediata scarcerazione.

I giudici hanno accolto la richiesta di riesame avanzata dall’avv. Leone Fonte nell’interesse del 62enne indagato nell’operazione “Green Day”. Sainato è stato arrestato con l’accusa di far parte, con il ruolo di promotore ed organizzatore, di un’associazione per delinquere dedita al traffico di droga, nonché episodi di coltivazione e detenzione di tipo marijuana. L’avv. Fonte ha avanzato istanza di riesame sostenendo l’insussistenza dei gravi indizi di colpevolezza, evidenziando che il contenuto dei dialoghi intercettati si prestava a interpretazioni alternative ed in ogni caso che non emergeva il ruolo di promotore ed organizzatore di Sainato. Sulla stregua delle osservazioni difensive il Tribunale reggino, previa riqualificazione del ruolo in quello di partecipe, ha annullato l’ordinanza ed ha contestualmente disposto l’immediata scarcerazione.

r.m. – gazzetta del sud

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.