A SANTO STEFANO D’ASPROMONTE (RC) CON DEI GRIMALDELLI IN AUTO. I CARABINIERI DEFERISCONO IN STATO DI LIBERTA’ DUE REGGINI.

236

I Carabinieri della stazione di Santo Stefano d’Aspromonte, ieri notte, nell’ambito dei servizi di controllo e prevenzione predisposti dalla compagnia carabinieri di Villa San Giovanni, hanno deferito in stato di libertà, S.R, 48 enne e S.V., 44 enne, entrambi pregiudicati e entrambi del centro reggino, con l’accusa di possesso ingiustificato di chiavi /grimaldelli.

In particolare, i militari dell’Arma, mentre effettuavano un posto di controllo in una via del centro aspromontano, notavano un BMW di colore nero, che alla vista dei carabinieri, si fermava improvvisamente e si parcheggiava ai bordi della strada. A tal evidenza, gli attenti uomini dell’Arma, li hanno identificati ed effettuata loro un’accurata perquisizione personale hanno trovato addosso di S.R. una chiave inglese da 14 cm.

Successivamente, effettuando una perquisizione all’auto, i militari dell’Arma hanno trovato una scala metallica e uno zaino contenente una sega elettrica, 3 lame metalliche, 6 chiavi inglesi, 5 tenaglie, 2 cesoie e 2 torce a LED.

Il materiale rinvenuto, è stato immediatamente posto a sequestro, e i due sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.

Il risultato operativo si inquadra in un più ampia strategia attuata dall’Arma in occasione delle festività natalizie, voluta dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria, tesa a prevenire e reprimere i reati predatori di cui spesso sono vittime tutti i cittadini che si assentano da casa per queste festività natalizie.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.