BIVONGI (RC), INIZIA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

149

Il Comune di Bivongi avvia la raccolta differenziata e approva il regolamento per la gestione integrata dei rifiuti solidi urbani. Si concretizza così il primo atto  per il passaggio alla raccolta differenziata col sistema del “porta a porta”. A illustrare il regolamento nella sua stesura definitiva  in seno al consiglio comunale di giovedì 19 dicembre è stata Itala Grazioso, consigliere comunale con delega per l’ambiente, la quale ha precisato alcune norme contenute nel regolamento e  che, stando alle intese in corso di definizione con i comuni di Stilo e Pazzano, saranno finalizzate alla parziale esternalizzazione del servizio di raccolta attraverso il consorzio intercomunale. Altro regolamento approvato nella stessa seduta di consiglio, conseguente al primo, è quello relativo  all’applicazione delle sanzioni amministrative per violazioni alle norme delle ordinanze e dei regolamenti comunali. Qui la grossa novità che prevede, per le sanzioni comminate a minori, la possibilità di richiedere che la sanzione pecuniaria venga trasformata in attività utili per la collettività con finalità educative per il minore stesso, assumendosene  il carico di ogni spesa afferente l’esecuzione di tale attività chi esercita la patria potestà. Rivisto inoltre il regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale  soprattutto in ordine alla elezione del Presidente del consiglio comunale e al deposito degli atti ora esteso da 24 a 72 ore prima della seduta consiliare per le convocazioni ordinarie. Altro regolamento posto all’attenzione della massima assise comunale è quello relativo alla istituzione della Consulta comunale delle associazioni proposta al fine di migliorare l’offerta e la programmazione turistica, culturale, sportiva e del tempo libero. Particolarmente soddisfatto il sindaco Vincenzo Valenti  che a sei mesi di attività amministrativa dall’insediamento vede ora licenziati dal Consiglio Comunale importanti provvedimenti normativi che vanno verso il miglioramento dei servizi, il ripristino delle regole e per l’attuazione delle buone pratiche amministrative finalizzate a  rendere Bivongi un paese virtuoso.

Bivongi, 20/12/2019

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.