BOVALINO: INCONTRO DIBATTITO SUI IMPIANTI FOTOVOLTAICI NELLA LOCRIDE

104

Ieri sera, venerdì 29 novembre , presso la Sala del Consiglio Comunale di Bovalino, ha avuto luogo un incontro dibattito per presentare ed illustrare le caratteristiche del “ Bando a sportello per la realizzazione di impianti fotovoltaici residenziali ed aziendali nel territorio della locride” .
L’incontro è stato moderato in modo brillante, dal responsabile commerciale della MavinEnergie Rag. Rosario Macrì.
E’ intervenuto il Sindaco di Bovalino Avv. Vincenzo Maesano, che ha portato i saluti di tutta l’Amministrazione, soffermandosi sull’importanza dell’iniziativa per lo sviluppo degli impianti fotovoltaici nel nostro territorio.
Successivamente ha preso la parola il Presidente del Gal Terre Locridee, Arch. Francesco Macrì, relazionando sulle attività del Gal in questo periodo e sulle future iniziative, salutando con approvazione l’appuntamento, puntualizzando l’importanza della creazione di sinergie e collaborazione anche con i comuni.
Di seguito L’amministratore della Mavin sas, Dott. Giovanni Cucuzza, ha illustrato le caratteristiche e l’unicità del Bando che, pur non utilizzando risorse pubbliche, offre a tutte le aziende ed ai cittadini del comprensorio della locride la possibilità di realizzare l’impianto fotovoltaico necessario al soddisfacimento del fabbisogno energetico con finanziamenti a tasso zero, offerti dalla Banca di Credito Cooperativo di Cittanova; condizioni del tutto uniche e molto più vantaggiose rispetto a quelle praticate dai più prestigiosi competitor mondiali del settore, per i prezzi più bassi e per l’utilizzo dei moduli di ultimissima generazione con tecnologia perc, con le potenze tra le più alte disponibili, 340 watt, e corredati di ottimizzatori di rete, dimodochè gli impianti realizzati attraverso l’utilizzo del bando rappresentino il massimo della tecnologia esistente.
Tale importante risultato è si è potuto concretizzare grazie alle sinergie create tra la Banca di credito Cooperativo di Cittanova, che ha reso disponibile un plafond iniziale di € 2.000.000,00 a tasso agevolato, la MavinEnergie che, per dare un maggior impulso all’iniziativa e per rendere unico il progetto, ha deciso di accollarsi totalmente l’onere del costo degli interessi per poter offrire a tutti il tasso zero, oltre ad eseguire in modo gratuito i sopralluoghi e tutte le procedure connesse( pratiche Enel e Gse), ed il Gal Terre Locridee che, operando da sponsor, dà la possibilità a tutte le aziende ed i cittadini ricadenti nel territorio di propria competenza di beneficiare delle facilitazioni messe a disposizione del bando oltre alle agevolazioni di natura fiscale esistenti per i privati ed in particolare per le aziende ( bonus sud, super ammortamento e decreto Fer1).
Bovalino, 02 dicembre 2019

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.