ECCELLENZA | UN LOCRI TUTTO NUOVO RIPARTIRÀ DA COTRONEI

308

La squadra di Scorrano è a 4 punti dai playoffe altrettanti dai playout

Al giro di boa di fine girone d’andata si è fatta particolarmente delicata la situazione di classifica del Locri del presidente Mollica e di mister Scorrano; gli amaranto, con 19 punti, pur essendo a 4 lunghezze dalla zona playoff hanno sempre 4 punti di vantaggio sulla quota playout, per cui il prosieguo del torneo va senza dubbio indirizzato a non rischiare di venire risucchiati nella parte bassa della graduatoria, non disdegnando comunque di risalire la china.

Ad un inizio di campionato che faceva presagire ambizioni da posizioni di alta classifica ha fatto seguito una fase di netta involuzione di gioco e, soprattutto, di risultati, per cui la riapertura delle liste ha fatto registrare una vera e propria rivoluzione nell’organico amaranto.

In società pare oramai ben chiara l’esigenza di invertire la rotta. E anche in tale ottica vanno letti alcuni arrivi nella rosa di Scorrano: sono arrivati infatti, tra gli altri, Manganaro ed i fratelli Aquino, atleti di lunga e consolidata esperienza ed in grado di garantire coperture più efficaci.

La gara interna con la Morrone, penultima in casa, malamente finita con un 5-1 per gli ospiti cosentini, aveva messo in discussione anche il lavoro di Scorrano, che aveva anche messo a disposizione il suo incarico, ma poi si è ritenuto di rinnovare la fiducia al mister.

Qualche sprazzo di miglioramento si è pure visto, con una caparbia rimonta a Soriano e pure utile è parso, alla fine, il pareggio interno con lo Scalea, risultati che hanno comunque smosso la classifica subito prima del giro di boa.

È evidente, però, che bisogna fare meglio e già la prossima gara potrebbe costituire una chiave di volta: si fa visita, per la prima di ritorno, al Cotronei (2-0 per il Locri all’andata), che guida, per così dire, la zona play- out con 15 punti; ci sarà certamente da lottare, con i padroni di casa che vorranno sfruttare il fattore campo e far punti per uscire dalle sacche della zona calda della classifica.

Il Locri, dal canto suo, non può permettersi passi falsi per migliorare la propria posizione; Scorrano dovrebbe recuperare Sposato, assente per squalifica contro lo Scalea, mentre per il resto il rinnovato organico post acquisti e cessioni dovrebbe essere interamente a disposizione.

CARMINE BARBARO – Gazzetta del Sud

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.