GIUSEPPE CHINE’ NUOVO PROCURATORE FEDERALE

601

È di Bovalino il nuovo responsabile della Procura Federale della Figc. Si tratta di Giuseppe Chinè, 51 anni, magistrato nel Consiglio di Stato, che assumerà l’incarico sin qui detenuto dal dimissionario Giuseppe Pecoraro. Le dimissioni di Pecoraro aprono un avvicendamento che era già nell’aria e che avrebbe dovuto aver luogo nel giugno del prossimo anno. Nell’ambito della Procura federale, infatti, il Consiglio della Figc aveva da tempo iniziato a deliberare nuove nomine di competenza. Da ultime, quelle approvate, poco tempo addietro, con l’innesto di 5 nuovi procuratori aggiunti ovvero Marco Di Lello (con funzioni di procuratore federale Interregionale), Alessandro Gentili (assegnato alla Procura Federale Interregionale), Gioacchino Tornatore, Luigi De Ficchy, e, appunto, il vicario Giuseppe Chinè a cui spetterà adesso il compito di traghettare la Procura federale fino alla nomina del nuovo procuratore capo. E sono in molti a ritenere che sarà proprio Giuseppe Chinè a subentrare ufficialmente a Giuseppe Pecoraro anche per il suo curriculum. Chinè , già dal 2014 componente della Procura Figc, è dall’anno scorso magistrato amministrativo nel Consiglio di Stato. Tra i suoi incarichi più recenti quello di capo di Gabinetto al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel primo Governo Conte e di capo di Gabinetto al Ministero della Salute nel Governo precedente. Giuseppe Chinè, sposato con Maria Grazia Mediati, ha due figli, Adele e Bruno. Vive da molti anni a Roma.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.