L’ASSESSORE MUSMANNO HA INCONTRATO I VERTICI DI AMC

136

Nel corso dell’incontro è stato affrontato il problema dei servizi di trasporto pubblico dell’Università “Magna Grecia” di Catanzaro oggetto di criticità segnalati dalle rappresentanze degli studenti.

Si è tenuto oggi presso la Cittadella Regionale un incontro tra l’Assessore alle Infrastrutture, Roberto Musmanno, Marco Correggia, Direttore Generale della AMC e Dario Passafaro,  Responsabile della programmazione della stessa azienda. Ordine del giorno: la questione dei servizi eserciti dalla AMC tra il capoluogo di regione e l’Università “Magna Grecia”, servizi oggetto di criticità segnalate da parte di rappresentanze degli studenti.

In particolare è stato affrontato il tema del sovraffollamento delle corse attualmente in esercizio nelle fasce orarie di punta sulla tratta Catanzaro Lido-Campus Universitario “Magna Grecia”.

La problematica è risultato essere nota all’azienda AMC, che ha sottolineato di aver già aggiunto tre corse bis nelle tre fasce per le quali ha individuato che il problema risulta essere maggiormente evidente: una corsa in più nella fascia oraria 7-9 nella direzione Catanzaro Lido-Campus Universitario, una corsa in più nella fascia oraria 13-14 e una corsa in più nella fascia 16-17.30, entrambe nella direzione opposta.

Durante la riunione è emerso che tale soluzione non risolve, se non in parte, il problema ed è stato concordato che altre due azioni verranno a breve messe in campo.

In primis, l’azienda AMC completerà nel corso della settimana un Piano di Servizi che prevede una ottimizzazione del servizio specificatamente dedicato al Polo Universitario. Il Piano, in particolare, istituisce le corse di tipo “express”, a prestazioni più elevate tra la zona di Catanzaro Lido e l’Università.

Tale Piano verrà sottoposto al Comune per la sua approvazione, perché poi sia notificato alla Regione, in modo da diventare operativo sin dai primi giorni di gennaio 2020.

In secondo luogo verranno utilizzati a partire dalla metà di gennaio 2020 sei bus di nuova generazione, acquistati al termine della procedura messa in campo dalla Regione Calabria per il rinnovo del parco bus regionale destinato al Trasporto Pubblico Locale. Cinque di questi autobus sono alimentati a metano, di 12 metri di lunghezza e capaci ognuno di trasportare 102 persone e quindi in grado di assicurare un incremento significativo della capacità di trasporto (che sfiora il 100% in più) a parità di numero di mezzi impiegati.

Al temine della riunione l’Assessore Musmanno ha espresso soddisfazione per l’esito della riunione e ha ringraziato l’azienda AMC per la disponibilità a trovare soluzioni efficaci sia nel breve che nel lungo periodo per risolvere la problematica oggetto dell’incontro.  f.d.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.