MANCATA TUTELA DELLA PRIVACY, CONDANNATO SCOPELLITI

177

L’ex governatore dovrà pagare 66mila euro alla Regione. Lo ha disposto la Corte dei conti

Giuseppe Scopelliti, ex governatore della Calabria è stato condannato al pagamento di 66mila euro a favore della Regione. La Corte dei conti, secondo quanto riporta la Gazzetta del Sud, ha ritenuto l’ex presidente della giunta regionale responsabile della mancata tutela dei dati sensibili contenuti nella banca dati della Regione Calabria. Mentre, sempre secondo la Gazzetta, con la stessa sentenza i giudici contabili hanno rigettato la richiesta di risarcimento danni per l’ex dirigente Rosalia Marasco a cui la Regione chiedeva 14mila euro. Entrambe le richieste di risarcimento derivano sul pagamento, da parte della Regione Calabria, di 80mila euro in forza dell’accertamento di violazioni da parte del Garante dei dati personali.
Il caso è nato dalla denuncia di un’altra dipendente regionale che aveva adito il Garante per la mancanza di tutela dei sui dati personali.
Da qui l’iter che ha portato ora alla condanna dell’ex governatore a rifondere – per danno patrimoniale – la Regione.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.