LA NUOVA STAGIONE DELLE OFFICINE MUSICALI

83

I laboratori organizzati in collaborazione con scuole e istituzioni

Proseguono anche quest’anno con grandi apprezzamenti le attività dei “Laboratori Officine Musicali” organizzati da Radio Roccella per la promozione educativa, culturale e musicale del territorio. Istituiti nel 2016 da un idea di Antonio La Palerma, allora presidente dell’associazione culturale Radio Tele Roccella, oggi diretta da Massimo Logozzo, i laboratori sono stati inseriti in un più ampio programma di sensibilizzazione alle attività musicali che prevede il dialogo con le istituzioni e le scuole. In quest’ottica, si sono realizzate in questi ultimi anni iniziative di successo come il Radio Roccella Rock Contest, che ha valorizzato i talenti canori e musicali regionali, la creazione di una radio web in collaborazione con il liceo classico di Locri ed appunto i Laboratori Officine Musicali.

L’idea portante del progetto promosso dall’emittente (che vanta 43 anni di attività) è infatti raccogliere domande e bisogni, valorizzare le risorse esistenti e sviluppare una progettualità in diverse direzioni con l’intento di promuovere un insegnamento motivante ed efficace da una parte, e, dall’altra, di fornire una costante formazione sul territorio, in particolare verso il mondo adolescenziale e giovanile, offrendo spazi e occasioni di incontro con la musica. Sotto la supervisione di La Palerma, prima e di Andrea Lombardo poi , sono stati diversi i musicisti che hanno sposato in pieno il progetto. E, tra questi il giovane maestro Rocco Timpano, grazie alla cui costante presenza, passione e professionalità i corsi di chitarra classica e moderna, chitarra battente, lira calabrese e organetto diatonico, clarinetto e percussioni, hanno assunto una rilevanza particolare in termini di partecipazione. L’emittente in una nota ha ringraziato gli assessori Alessandra Cianflone, Fabrizio Chiefari e il consigliere di maggioranza Domenico Cartolano che, sotto la guida del sindaco Vittorio Zito, hanno reso disponibile per le attività il teatro al Castello, «manifestando sensibilità verso le le tematiche attinenti alla cultura musicale».

STEFANIA PARRONE

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.