Gio. Mag 6th, 2021

Il Tribunale collegiale di Locri, presieduto dalla dott.ssa Annalisa NATALE – giudici a latere dott.ssa Vanessa MANNI e dott.ssa Cristina FOTI -, ha assolto dal delitto di associazione dedita al narcotraffico N.D., R. D., F.G., M.A., S.S., T.G. cl. 82 e T.G. cl. 79. L’indagine era stata condotta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria con l’ausilio della Guardia di Finanza Gruppo Locri. In particolare, gli inquirenti avevano ipotizzato l’esistenza di un sodalizio dedito al narcotraffico nel territorio della locride, con specifico riferimento alle zone di Caulonia, Roccella e Marina di Gioiosa Jonica dal 2009 e 2010. Oltre alla contestazione dell’art. 74 Dpr 309/1990, erano state levate ulteriori contestazioni (Detenzione e cessione di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e marijuana) rispetto alle quali il Tribunale di Locri ha pronunciato sentenza di non doversi procedere per intervenuta prescrizione, previa riqualificazione della condotta ai sensi dell’art. 73 Dpr 309/1990 (ipotesi di spaccio di lieve entità). Gli unici a riportare condanna sono stati i due imputati N.D. e R.D., rispettivamente condannati ad anni 6 di reclusione ed anni 6 e mesi 6 di reclusione per due ipotesi di cessione di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Il Collegio difensivo è composto dall’Avv. Giuseppe Calderazzo del Foro di Locri, Avv. Alfredo Arcorace del Foro di Locri, Avv. Giuseppe Gervasi del Foro di Locri, Avv. Leone Fonte del Foro di Locri, Avv. Ilario Circosta del Foro di Locri ed Avv. Antonio Nucera del Foro di Locri.

Redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.