OLIMPIADI NAZIONALI DI ASTRONOMIA: PUBBLICATI I RISULTATI DELLE PRESELEZIONI

205

Il 4 dicembre si è disputata in tutt’Italia, la fase di preselezione delle Olimpiadi italiane di astronomia 2020.

I media nazionali hanno dato ampio risalto al numero dei partecipanti, 9728 mettendo in evidenza l’eccezionale partecipazione degli istituti e dei giovani calabresi, 3887, segno tangibile dell’impegno profuso in questi anni dalla Planetarium Pythagoras della Città Metropolitana.

Il Planetario è stato designato come decimo polo nazionale per l’organizzazione delle Olimpiadi.

Le attività connesse con questa competizione sono, inserite all’interno del “Festival Calabrese dell’Astronomia” giunto alla sua terza edizione e presentato alla Regione per la selezione di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la valorizzazione e la qualificazione ed il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria.

Dei 3887 giovani 168 hanno superato la prima, severissima, selezione e come regalo di Natale, sotto l’albero, hanno trovato l’ammissione alla seconda fase delle Olimpiadi Italiane di Astronomia.

Centosessantotto giovani si disputeranno a suon di problemi, su stelle e pianeti, l’accesso alla finale che si svolgerà a Perugia dal 21 ed il 23 aprile prossimo.

L’elenco degli ammessi è pubblicato sul sito ufficiale delle Olimpiadi Nazionali di Astronomia.

Le gare interregionali, della durata di due ore e mezza, si svolgeranno, simultaneamente in tutta l’Italia, nei giorni: 13 febbraio 2020 per la categoria Junior 1 ed il giorno successivo, 14 febbraio, per le categorie Junior 2 e Senior.

Il 12 Marzo 2020 saranno pubblicati i nominativi degli allievi ammessi alla Finale Nazionale.

Per i  residenti nella regione Calabria le gare si svolgeranno presso il  Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci di Reggio Calabria.

La fase interregionale delle Olimpiadi consiste in una prova scritta che prevede la risoluzione di problemi di Astronomia, Astrofisica e Cosmologia elementare, argomenti non tutti previsti all’interno delle discipline curriculari.

Per consentire ai giovani di affrontare la gara con serenità ed adeguata preparazione. il Planetario, con i suoi esperti, offre il supporto didattico all’azione svolta dai docenti nelle aule scolastiche.

Le Olimpiadi Italiane di Astronomia sono promosse dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione-MIUR Uff.1 ed assegnate alla Società Astronomica Italiana che le organizza assieme all’Istituto Nazionale di Astrofisica.

La competizione è inserita  nel programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze.

Gli studenti meritevoli saranno inseriti nell’Albo Nazionale pubblicato sul sito dell’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) e contestualmente potranno ricevere un premio in denaro.

Le risorse finanziarie per i premi in denaro saranno assegnate direttamente dal MIUR alle scuole frequentate dai ragazzi meritevoli, che provvederanno alla loro assegnazione.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.