Mer. Mag 12th, 2021

La Prima Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione, ha annullato con rinvio la sentenza emessa dalla Corte di Assise di Appello di Reggio Calabria nell’ambito del processo avente ad oggetto l’omicidio della giovane Mary Cirillo dove era stato condannato il marito Pilato.
In particolare, è stato accolto il ricorso avanzato dagli Avv. Giuseppe Gervasi ed Antonio Mazzone del Foro di Locri in cui era stata denunciata la lesione del diritto di difesa limitatamente alla mancata riduzione di pena (1/3) conseguente alla scelta del rito abbreviato.
Verrà celebrato un nuovo processo di appello con particolare attenzione al trattamento sanzionatorio.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.