PROCESSO “EDERA”: CHIESTO RINVIO A GIUDIZIO PER 44 INDAGATI: I NOMI

390

La Procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria ha chiesto il rinvio a giudizio per i 44 indagati coinvolti a vario titolo nell’indagine antidroga detta “Edera”. Fissata la prima udienza preliminare che si terrà il 28 gennaio dinanzi al gup distrettuale Caterina Catalano, nell’aula bunker del viale Calabria.

La maxinchiesta è scaturita dagli esiti di un’indagine avviata nella primavera del 2010, in prosecuzione della manovra investigativa detta “Reale” che, a più riprese tra il 2010 ed il 2015 aveva già portato all’arresto di 58 soggetti alcuni ritenuti fra i maggiorenti del cosiddetto “Mandamento Jonico” della ‘ndrangheta reggina.

Ecco tutti i nomi dei 44 indagati che martedì 28 gennaio dovranno comparire dinnanzi al giudice dell’udienza preliminare Caterina Catalano: Marco Arcuri; Giuseppe Barbaro; Antonio Bastianello; Giuseppe Bellocco alias “Crodino Piccolo”; Jorge Elicier Bermudez Cardenas detto “Cuco”; Damiano Calabria; Francesco Cosimo Calabria; Pasquale Calabria; Claudio Catanzariti; Luciano Cordì; Domenico Cortese detto “Mimmo il macellaio”; Giuseppe Cortese detto “Pino”; Salvatore Di Napoli; Domenico Ficara; Paolo Franco; Silvio Gangemi; Francesco Germanò detto “Franco”; Alessandro Infanti; Giorgio Macrì; Raffaele Mandarano; Antonio Maniero; Alessandro Manno; Luigi Martelli; Luana Mazzone; Valentina Mazzone; Antonio Musitano; Rosario Musitano; Antonio Pelle; Giuseppe Pelle; Antonio Polito; Giuseppe Punteri; Gennaro Ragosta; Prifti Rezart detto “Tani”; Santo Rocco Scipione; Giuseppe Scotto detto “Pino”; Ferdinando Scremin detto “Fabrizio”; Anna Sergi; Domenico Sergi; Francesco Sergi detto “Ciccio”; Domenico Strangio; Domenico Trimboli alias “Alberto Gonzalez Trembol”; Francesco Trimboli; Santa Trimboli; Pasquale Zangari.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.