REGIONALI CALABRIA, NISTICÒ: “IL NOSTRO PROGRAMMA C’È ED È CONCRETO”

145

“Non risponde al vero quanto si legge sui giornali calabresi in queste ore in merito all’assenza di programmi fra i candidati dalle regionali del 26 gennaio o quanto meno non si può dire che questo riguardi tutti i candidati”. Ad affermarlo è l’ex presidente della Regione Giuseppe Nisticò “che – riporta una nota – dopo il ritiro della candidatura a presidente di Mario Occhiuto, al quale avrebbe voluto affiancare una sua lista, ha scelto di sostenere Pippo Callipo”. “Nei mesi scorsi – sostiene Nisticò a Roma e a Cosenza abbiamo presentato il progetto ‘Calabria Silicon Valley’, una possibilità di sviluppo concreta della regione attraverso una rete di centri d’eccellenza che coinvolge le tre università, e prevede un centro di biotecnologie, di bioinformatica, di genomica, di terapie con cellule staminali e di terapia genica, fino ad abbracciare il settore agroalimentare e delle tecnologie digitali. La nostra è una regione povera in termini di prodotto interno lordo, però ricca di giovani ingegni che sono una miniera da utilizzare e valorizzare. Si potrà generare, attraverso il nostro progetto, un’enorme ricchezza economica grazie alla proprietà intellettuale ed ai brevetti di idee innovative che potranno essere venduti in tutto il mondo”. “Centri scientifici, piccole start up e spin-off da realizzare in collaborazione con le università – sostiene ancora Nisticò – potranno impiegare i nostri giovani oggi costretti a emigrare per mettere a frutto le loro competenze. Questo progetto è stato condiviso e apprezzato da Pippo Callipo e lo mettiamo a disposizione della Calabria, dei calabresi e di chiunque volesse condividerlo. Per la sua concreta attuazione ho acquisito il supporto di personalità del mondo scientifico, medico e culturale note in tutto il mondo per il loro lavoro e di queste idee è portatore il professore Franco Rubino, candidato con il presidente Callipo. Un programma in linea con l’appello lanciato dai vescovi calabresi che mettono in guardia, giustamente, dal voto clientelare e invitano la politica a operare con passione e determinazione per il bene della regione”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.