SEBI ROMEO TORNA LIBERO, ANNULLATA SENZA RINVIO DALLA CASSAZIONE L’ORDINANZA DEL GIP

141

L’ex consigliere regionale capogruppo del PD Sebi Romeo torna un uomo libero. Lo ha deciso la Corte di Cassazione annullando senza rinvio la decisione del Tribunale del Riesame che aveva confermato la misura cautelare degli arresti domiciliari e tramutati in divieto di dimora in Calabria. Romeo, difeso dagli avvocati Natale Polimeni e Armando Veneto, torna, dunque, ad essere una persona libera e senza obblighi. Per i giudici della Suprema Corte non vi sono esigenze cautelari che giustifichino una misura limitativa della libertà dell’indagato che ha ottenuto, fra l’altro, un importante risultato: lo stralcio della posizione rispetto al procedimento principale. La strada processuale di Romeo, dunque, si divide da quella degli altri imputati.

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO
Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.