STATUA DONATA DAI GALLACE A GUARDAVALLE, LAMORGESE: «IN CORSO APPROFONDIMENTI»

319

Il ministro dell’Interno ha risposto alla Camera al question time sulla vicenda: «Massima attenzione»

«Su tali fatti che considero di estrema gravità sono già in corso specifici approfondimenti che riguardano l’operato dell’ente locale e tutte le circostanze utili a fare piena luce sulla vicenda. Desidero affermare con chiarezza che le istituzioni non intendono dare alcuno spazio a manifestazioni di criminalità organizzata di tipo mafioso in qualsiasi modalità esse si palesino». Lo ha detto il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese durante il question time alla Camera sulla vicenda della statua di Sant’Agazio installata davanti alla sede del comune calabrese di Guardavalle. Lamorgese ha ricordato come «negli anni scorsi il Comune di Guardavalle sia stato sciolto e commissariato per infiltrazione di tipo mafioso». Poi, «nel merito della vicenda» ha informato che «dalla riunione del coordinamento interforze è stata disposta la massima sensibilizzazione dell’attività di osservazione e informazione. Inoltre il prefetto ha chiesto al sindaco di essere informato con la dovuta urgenza della avvenuta rimozione della statua».

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.