A TESTA ALTA COME FELICIA BIMBA CHE NON SI ARRENDE

189

I proventi ricavati dal libro saranno devoluti alla Fondazione Ascoli

“Locri on ice baby” è anche cultura e solidarietà. Nei giorni scorsi, infatti, all’interno dell’evento di Piazza dei Martiri, nello spazio riservato alla cultura, a cura dell’associazione “Leggendo Tra Le Righe” e della Commissione pari opportunità del Comune è stato presentato il libro di Rossella Amato “Rosso Dentro” (Falco ed. 2019). Hanno dialogato con l’autrice Domenica Bumbaca, presidente della Commissione pari opportunità, e Marisa Larosa, presidente di “Leggendo Tra Le Righe”.

La Commissione pari opportunità di Locri sta attualmente lavorando sui diritti delle bambine e sulla violenza di genere e quest’anno il “Locri on ice baby” dedica le iniziative e le attività proprio ai diritti dei più piccoli. Da qui la scelta del libro “Rosso dentro”, il cui tema principale è l’infanzia negata, con lo slogan “diritto di sognare”. I proventi destinati all’autrice saranno devoluti alla Fondazione Giacomo Ascoli Onlus, che si occupa di sostenere i bambini affetti da patologie onco-ematologiche e le loro famiglie, per il progetto “Residenza Arcobaleno”.

Il libro narra la storia di Felicia, nel percorso della sua vita che inizia tra le contraddizioni del Sud Italia. Unico conforto per lei, l’affetto dei nonni, in particolare il nonno Petrone: premuroso, presente, mai arrabbiato, che riesce a trasmettere a Felicia e a suo fratello un senso leale e onesto della vita e a insegnare loro l’importanza della serenità e del perdono. Il rosso che Felicia ha dentro – la rabbia – poco a poco si smorza, ma non scompare del tutto. Felicia impara ad accettare se stessa e non farsi mortificare da insulti e violenze. Va a testa alta. Sempre. E il Rosso da rabbia diventa orgoglio e bellezza.

r.m. – gazzetta del sud

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.