CENTRO DI RECUPERO NEUROLOGICO DI LOCRI. RISPONDE LA TRIADE COMMISSARIALE DELL’ASP DI REGGIO CALABRIA

191

CENTRO DI RECUPERO NEUROLOGICO DI LOCRI. RISPONDE LA TRIADE COMMISSARIALE DELL’ASP DI REGGIO CALABRIA CON UNA PEC IN CUI AFFERMA CHE I TRE OPERATORI SOCIO SANITARI HANNO CESSATO IL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO IL 31 DICEMBRE 2019;
CHE PER CONTINUARE A USUFRUIRE DELLE PRESTAZIONI PROFESSIONALI DI DETTI OPERATORI, LA COMMISSIONE STRAORDINARIA AVEVA PER TEMPO RICHIESTO AL COMMISSARIO AD ACTA PER IL PIANO DI RIENTRO REGIONE CALABRIA UNA AUTORIZZAZIONE PER POTER PROROGARE I RAPPORTI DI LAVORO IN SCADENZA;
CHE L’AZIENDA A TUTT’OGGI NON HA RICEVUTO ALCUNA AUTORIZZAZIONE A STIPULARE ULTERIORI CONTRATTI CON GLI OPERATORI IN QUESTIONE.
LA COMMISSIONE EVIDENZIA ALL’UOPO CHE IN MANCANZA DI AUTORIZZAZIONE NON E’ LEGITTIMATA A PROROGARE RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO E SCADUTI.

TRADUZIONE: ABBIAMO AVUTO PERFETTAMENTE RAGIONE A PROTESTARE IMMEDIATAMENTE PERCHE’ I DISABILI DEL CENTRO CONTINUERANNO ANCORA A NON AVERE UN SERVIZIO ADEGUATO PERCHE’ QUATTRO SOLI OSS ATTUALMENTE REALMENTE IN SERVIZIO NON CE LA POSSONO FARE E SE LO FANNO E’ PER IL LORO BUON CUORE, CON TURNI MASSACRANTI E SICURAMENTE FUORI DALLE NORME.
TRADUZIONE ANCORA: LA TRIADE NON E’ COLPEVOLE DI QUESTI RITARDI PERCHE’ AVEVA PREPARATO PER TEMPO TUTTI GLI ATTI DI RINNOVO, PER AGIRE INFATTI DEVE ESSERE AUTORIZZATA DAL GENERALE SAVERIO COTTICELLI, CHE A TUTT’OGGI NON HA PROVVEDUTO.

QUESTO CI FA CAPIRE ALTRE DUE COSE: CHE I COMMISSARI HANNO LE MANI LEGATE E NON SONO STATI MUNITI DELLA AUTONOMIA OPERATIVA E GESTIONALE, HANNO BISOGNO DEGLI ORDINI DEL GENERALE, NON STIAMO FACENDO IRONIA, SONO COSE SERIE CHE DENUNCIANO CHE CON QUESTO TIPO DI ORGANIZZAZIONE NON NE USCIREMO MAI NE’ PER QUANTO RIGUARDA GLI OSS NE’ PER QUANTO RIGUARDA IL RESTO DEI PROBLEMI DELLA SANITA’.

– CHE COTTICELLI NON HA LA CAPACITA’ CON LA SUA ORGANIZZAZIONE DI AVERE SOTTOMANO LE SITUAZIONI DELLE VARIE STRUTTURE, SE NON E’ STATO ATTENTO A GARANTIRE LA CONTINUITA’ DEL SERVIZIO AI DISABILI, E’ QUINDI GIUSTO CON LA NOSTRA AZIONE RICHIAMARE LA SUA ATTENZIONE E PROVVEDERE, MA SAREBBE MEGLIO CHE CEDESSE LIBERTA’ DI MOVIMENTO ALLA TRIADE, NON SOLO PER QUESTO PROBLEMA MA PER TUTTI GLI ALTRI.

QUINDI CONTINUEREMO A PROTESTARE CON TUTTA FORZA ED ANCHE IL MINISTRO SPERANZA DEVE AGIRE E RENDERSI CONTO DI COME PASSANO LE COSE SUL NOSTRO TERRITORIO E NELLE NOSTRE STRUTTURE SANITARIE, SOFFOCATE ANCHE DA UNA NON PERFETTA ORGANIZZAZIONE E DECISIONALITA’ GESTIONALE E BUROCRATICA.

TRALASCIAMO PERCHE’ ININFLUENTE LA QUESTIONE SE SE SI E’ TRATTATO DI LICENZIAMENTO (GLI ATTI PER LA VERITA’ USANO PROPRIO LA PAROLA LICENZIAMENTO) O SCADENZA NATURALE (PERCHE’ MANDARE IL TELEGRAMMA SE ERA NOTA LA SCADENZA ?), NON MUTA PER NIENTE LA SOSTANZA: GLI OSS (QUATTRO REALMENTE IN SCADENZA) NON CI SONO E L’ORGANICO E’ STATO DI FATTO DECAPITATO, QUESTO E’ QUELLO CHE PURTROPPO PESA E VOGLIAMO CHE SI RISOLVA !

CONTINUEREMO ANCORA PER POCO A PAROLE E SEGNALAZIONI E FRA NON MOLTO DENUNCIANDO IL FATTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PER IPOTESI DI INTERRUZIONE DI FATTO DI UN SERVIZIO PUBBLICO ESSENZIALE….NON SE NE ESCE SENNO’.

DETTO TUTTO CIO’ CI SENTIAMO IN DOVERE DI RINGRAZIARE VERAMENTE E CON APPREZZAMENTO LA TRIADE COMMISSARIALE PER AVER RISPOSTO E CHIARITO LA SITUAZIONE, E’ QUESTO IL GIUSTO MODO DI COLLABORAZIONE RECIPROCA TRA LE ASSOCIAZIONI (IN QUESTO CASO) PER IL PUBBLICO INTERESSE. QUINDI GRAZIE TRIADE DA PARTE DI NOI ASSOCIAZIONI.
Vincenzo Logozzo
referente Gruppo di Associazioni Pro Disabili Centro Neurologico di Locri
Commatre – Unitalsi – Adda- Auser ed altre
Gioiosa Jonica, giovedì 2 gennaio 2020

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.