EFFETTO BREXIT, IL LEGHISTA SOFO DIVENTA EURODEPUTATO

241

Occuperà uno dei tre posti lasciati vacanti dai rappresentanti del Regno Unito. Nel corso delle ultime regionali è stato presente alla maggior parte delle iniziative della Lega. Ha ottenuto 32mila preferenze alle elezioni europee, di queste 20mila solo in Calabria

Con l’uscita definitiva del Regno Unito dall’Unione Europea, si ridisegna la geografia politica e i posti da eurodeputati che lasceranno liberi gli inglesi saranno occupati tutti e tre dal centrodestra.  L’Italia dalla Brexit otterrà tre posti in più all’Eurocamera. Si tratta di Salvatore De Meo di Forza Italia, ex sindaco di Fondi ed eletto nella circoscrizione centro, di Sergio Berlato, ex Ppe e oggi con Fratelli d’Italia eletto nella circoscrizione nord-est. E infine del leghista milanese di origini calabresi Vincenzo Sofo. E’ il candidato leghista eletto nella circoscrizione sud l’eurodeputato  più giovane dei tre nuovi che si insedieranno. Smaltite le fatiche della campagna elettorale calabrese dove ha risieduto nel mese di gennaio per poter presenziare alle iniziative del Carroccio, soprattutto quelle in cui c’era Matteo Salvini, il neo-eurodeputato adesso è pronto alla nuova esperienza politica di Bruxelles. Nato nel 1986 a Milano «da sangue calabrese al 100%», come lui stesso scrive sul suo sito web, dopo la laurea in economia alla Cattolica ha fondato nel 2010 assieme ad altri partner il “IlTalebano.com” con lo scopo «di sensibilizzare la politica alla valorizzazione dei concetti sociali di identità, sovranità e comunità, ponendo l’accento sull’importanza dell’apporto intellettuale nella costruzione di progetti politici per il Paese e attivando svariate collaborazioni con importanti esponenti politici, intellettuali e giornalisti», si legge sul sito di Sofo. Del “Talebano” è stato direttore fino al 2017. Alle europee del 2019 si è candidato nelle liste della Lega nel collegio sud, ottenendo 32.000 preferenze, delle quali 20.000 in Calabria. I settimanali di gossip si sono occupati di lui per la sua relazione con Marion Marechal Le Pen, la nipote della leader del del Rassemblement National, ex Front Nationale, Marine Le Pen.

SERVIZIO DI GIANLUCA SCOPELLITI
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.