GIORNATA DELLA MEMORIA. SI RICORDA PAOLO FRASCÀ

77

Saranno collocate due “Pietre d’inciampo” dedicate al martire delle Fosse Ardeatine

Singolare iniziativa, quest’anno, in occasione della “Giornata della memoria”, all’istituto comprensivo Michele Bello Pedullà Agnana. Nel corso di una manifestazione organizzata dal dirigente scolastico Vito Pirruccio e dai suoi collaboratori, che si svilupperà tra Siderno e Gerace, sarà ricordata, con la posa della pietra d’inciampo, la figura di Paolo Frascà, geracese morto trucidato alla Fosse Ardeatine. Peraltro i responsabili della istituzione scolastica anticiperanno al 24 gennaio 2020 la celebrazione della Giornata della Memoria, che come è noto, ricorre il 27 gennaio di ogni anno, a causa del fatto che in questa data le scuole, nella Locride e in Calabria rimarranno chiuse per le elezioni per i il rinnovo del Consiglio regionale.

E, appunto l’Istituto comprensivo il 24 gennaio ricorderà in Paolo Frascà una figura legata al territorio, che ha dato la vita per la difesa dei valori della libertà, della democrazia e dell’antisemitismo, provvedendo a collocare la “pietra d’inciampo” in ricordo del geracese trucidato alle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944.

«Anche questo episodio inquadrato a pieno titolo nella giornata della memoria, appuntamento annuale per riflettere – scrive l’istituto – su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro la memoria di un tragico e oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere».

Il programma della giornata è abbastanza articolato. Alle ore 8 è previsto il raduno di tutti i partecipanti presso la sede centrale della scuola “Bello“; alle 8.30 la cerimonia della posa della Pietra D’Inciampo all’entrata del plesso con l’esecuzione di vari brani a cura del corso ad indirizzo musicale della scuola media con la presenza di autorità civili, militari e religiose. Alle 9,30 partenza con autobus per Gerace. Alle 10.30 celebrazione della santa messa nella Cattedrale di Gerace e quindi alle 11,30 la posa della seconda Pietra d’inciampo di fronte alla casa natale di Paolo Frascà. Rientro a Siderno previsto per le 12.15.

a.b. – gazzetta del sud

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.