6 Dicembre 2020

Il nostro cenacolo impertinente ha avuto modo di animarsi grazie alla gradita presenza di Jole Santelli, candidata alla guida della Calabria, ed accompagnata dall’onorevole Francesco Cannizzaro, con i quali abbiamo condiviso importanti spunti di riflessione sul futuro della nostra terra in vista delle imminenti elezioni regionali. Un incontro che, come ha ricordato Pasquale Morisani, presidente di Stanza101, non voleva rappresentare un mero incontro elettorale aperto ma un’occasione condivisa e partecipata per far conoscere una Comunità che si spende quotidianamente sul piano culturale e metapolitico nonché sulle battaglie civiche di attenzione al territorio.

Stanza101, infatti, aveva già chiarito il proprio sostegno e l’impegno a dare il proprio contributo sia al momento elettorale che a quello programmatico, come già ribadito in diverse occasioni alla presenza dell’onorevole Francesco Cannizzaro che ha voluto rimarcare l’attivismo del cenacolo nella sua costante opera di denuncia in difesa della città e di proposta per possibili soluzioni. Diversi i temi affrontati, dalla sanità alle infrastrutture, fino all’importanza della conoscenza e della corretta gestione di fondi europei, ribadendo però come il vero termometro dell’azione politica sarà rappresentato dalla capacità di trattenere i figli di questa terra, quei giovani che da “generazione emigrante” dovranno diventare “generazione protagonista” per un futuro possibile pena la desertificazione della Calabria.

Pensieri ampiamente condivisi da Jole Santelli, unica parlamentare che coraggiosamente ha dimostrato un forte attaccamento alla nostra città, difendendo Reggio anche quando si decretò  lo scioglimento del comune, rappresentando in Parlamento la iniquità di una scelta dai connotati politici e spesa ai danni della città; la stessa Santelli ha apprezzato e colto la sfida culturale lanciata da Stanza101 per rendere possibile una sintesi valoriale per costruire un pensiero libero e condiviso tra le varie anime del centrodestra.

Parole volte a rimarcare l’importanza di un contesto umano e politico che riesca a superare i personalismi per definire un lavoro di squadra che condivida obiettivi e strategie nel segno di un rinnovamento. La vera battaglia per il riscatto della Calabria – ha evidenziato, infatti – inizierà dopo le elezioni quando sarà necessario costruire un percorso con il contributo convinto e consapevole di tutti, anche delle istituzioni culturali.

Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente

info@stanza101.org

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.