LA DENUNCIA DI CARLO TANSI: «I MEDIA CONTINUANO A IGNORARCI»

209

«Ancora una volta la Rai è protagonista nell’opera illuminante di oscuramento. Nella trasmissione “Tutta la città ne parla” andata in onda alle 10 su Radio 3 Rai di mercoledì 22 gennaio, affrontando i mali endemici della Calabria, e il silenzio mediatico della manifestazione in sostegno di Nicola Gratteri dopo l’operazione “Scott Rinascita”, ha ignorato Carlo Tansi nel citare i candidati alla presidenza della Regione Calabria».

La denuncia indirizzata alla Rai, al Corecom e all’Agicom parte da Nicola Rombolà, (che interviene a tutela delle liste di Tansi), candidato nella lista “Tesoro Calabria” circoscrizione centro. «Vivo a Limbadi! Proprio ieri Carlo Tansi ha fatto una diretta Facebook dal Comune di Limbadi per testimoniare la nostra presenza nel feudo della cosca dei Mancuso. Voglio far sapere che esisto come esiste Carlo Tansi e tutti i candidati nelle tre liste, le uniche che non sono state decise dai “padroni” e dai “padrini”. Per uscire fuor di metafora, Tesoro Calabria, Calabria Pulita e Calabria Libera – ha detto Rombolà – sono le sole liste nate in questa regione attraverso un moto spontaneo, con una genuina e appassionata tensione etica e civile, non decise dai segretari di partito e da altri accordi, che considerano la Calabria merce di scambio per il migliore offerente».

fonte gazzetta del sud

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.