LA REGGINA TORNA “UMANA” E TROVA IL PRIMO KO STAGIONALE

178

Ko senza scusanti per la Reggina che cade 3 a 0 in casa della Cavese. Che non fosse la solita Reggina si era intuito subito ma il risultato è davvero pesante. Campani avanti subito con un tiro da circa 30 metri da parte di Matera, poi nella ripresa il raddoppio con un rigore molto generoso realizzato da Di Roberto e il tris su un errore da parte di Guarna che non trattiene una palla innocua dopo un traversone dalla sinistra e fa carambolare la sfera su Spaltro che da 0 metri gonfia la rete. Queste le uniche occasioni da parte dei padroni di casa. Gli amaranto, apparsi non molto lucidi e pimpanti, sciupano tanto. Circa sei le palle gol capitate e sciupate a Corazza e compagni.

Sta adesso a Mimmo Toscano far ricaricare le pile e rigenerare questa squadra.

Il tabellino della gara:
Cavese vs Reggina 3-0 (Matera 11′ – Di Roberto 52′ – Spaltro 57′)

CAVESE (4-4-1-1): Kucich (15′ D’Andrea); Matino (79′ Marzupio), Rocchi, Marzorati, Polito; Spaltro, Matera, Castagna (68′ Bulevardi), Russotto; Sainz-Maza (79′ De Rosa); Di Roberto (68′ Favasuli). a disposizione: Nunziata, D’Ignazio, Galfano, De Luca, Mirante. Allenatore: Campilongo.

REGGINA (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Rolando (58′ Sarao), Bianchi (66′ Sounas), De Rose, Bresciani (45′ Liotti); Rivas (45′ Bellomo); Corazza, Reginaldo (45′ Denis). a disposizione: Farroni, Blondett, Gasparetto, Paolucci, Rubin, Mastour, Nielsen. Allenatore: Toscano.

ARBITRO: Cudini di Fermo (Carrelli e Vettorel)

NOTE: Ammoniti: Polito, De Rosa, Campilongo (C), Loiacono, Bertoncini, Bellomo (R). Corner: 3-1; recupero: 3′ pt

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.