5 Dicembre 2020

Anche quest’anno il 6 gennaio i Carabinieri forestali di Reggio Calabria si sono impegnati nell’operazione nazionale che ha visto coinvolti 28 reparti CC Biodiversità  per l’evento  “La Befana della Biodiversità”, una campagna  per far conoscere ai tanti bambini e ragazzi ricoverati,  il ruolo dell’Arma a tutela della natura.

 Il Reparto Carabinieri Biodiversità di Reggio Calabria ha organizzato con successo    presso il Grande Ospedale Metropolitano – Bianchi Melacrino Morelli di RC, .anche grazie alla partecipazione del personale ospedaliero questa iniziativa che da diversi anni tende ad avvicinare la biodiversità ai piccoli degenti degli ospedali..

Per l’occasione, gli operai altamente specializzati alle dipendenze del Reparto Carabinieri biodiversità di Reggio Calabria hanno realizzato una libreria in legno fornita di libri e colori acquistati  mediante sottoscrizione volontaria da parte di tutto il personale del Reparto stesso.

Inoltre, si è provveduto a consegnare ad ogni piccolo degente un sacchettino contenente dei gadget illustranti la biodiversità.

L’educazione ambientale è una mission propria dei Carabinieri Forestali, è un’attività diretta a prevenire condotte che mettano in pericolo l’ambiente e la salute. Le attività proposte ai bambini sono caratterizzate da grande impatto emozionale e tendono a generare una particolare empatia verso la natura. Dette attività vengono svolte con successo da anni con migliaia di studenti in tutta Italia, questo rende possibile “vivere la natura” anche per quei bambini costretti a trascorrere parte della loro vita in strutture ospedaliere.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.