PROMOZIONE GIRONE B | NEGLI ANTICIPI LA STILESE RALLENTA, GIOIOSA PARI AL 94′ COL BRANCALEONE

94

Un San Giorgio tutto cuore ferma la capolista Stilese al termine di un match agonisticamente intenso e ricco di emozioni.

Protagonista assoluto dell’incontro il portiere di casa Marco Laganà, oppostosi da fuoriclasse agli attaccanti ospiti con almeno quattro miracoli, compreso un calcio di rigore parato al capocannoniere del campionato Giuseppe Papaleo al 28′ del primo tempo.

Stilese in vantaggio al 9′ col funambolico Martinez che deposita in rete un preciso assist di Ghergo. Gli ospiti falliscono a più riprese il raddoppio con lo stesso Martinez, Rocco e Giuseppe Papaleo, sbattendo contro un Laganà in versione “the wall”.

Il San Giorgio si aggrappa alle parate del suo portiere per rimanere in partita e a 10′ dalla fine impatta col subentrato Tchanturia in mischia. I locali nel finale rimangono in dieci per l’espulsione di Favasuli, ma resistono all’assalto finale della capolista e portano a casa un punto preziosissimo per il morale e per la classifica.

Lo scontro al vertice tra Brancaleone e Gioiosa, terza e seconda in classifica, finisce 2-2. Al 17′ Ierinò per gli ospiti ha una buona occasione ma si fa recuperare da Morabito P., l’episodio sembra dare la carica al Brancaleone che inizia rendersi pericoloso. Il gol arriva al 20′ con uno magnifico tiro al volo di Rubertà dal limite dell’area, mentre al 31′ arriva la spettacolare “rovesciata” di Galletta G. che solo la sfortuna fa andare alta di pochi centimetri.

Nel secondo tempo al 52′ il Gioiosa grazie ad un’accelerazione del suo miglior uomo in campo Albanese M. trova il rigore, che Calabrese realizza con freddezza. Il Brancaleone non ci sta e chiude il Gioiosa nella propria metà campo, ci vuole un super Frascà a sventare in angolo al 67′ una conclusione di Taliano. Il portiere replica al 69′, con un po di fortuna, su una girata di testa di Galletta G. Il gol è nell’aria e al 70′ sempre Galletta G. piazza un tiro incrociato per il 2-1.

Il Gioiosa prova a reagire ma non crea alcun pericolo al Brancaleone che anzi ha l’opportunità di ripartire in contropiede. Al 94′ (6 i minuti di recupero assegnati e molto contestati dal Brancaleone) arriva il pareggio degli ospiti, lungo lancio dalla difesa e palla che arriva ad Albanese che al limite dell’area anche colpendo male trova il pallonetto del definitivo 2-2. Soddisfazione per il Gioiosa che agguanta un punto e mantiene le distanze dal Brancaleone.

FONTE GAZZETTA DEL SUD

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.