SANTELLI PUNTA SULLE QUOTE ROSA: «SPERO SIANO IN CONSIGLIO COME NORMALITÀ, NON ECCEZIONE»

161

L’unica candidata donna alla presidenza ha incontrato diverse sostenitrici: «Le liste del centrodestra mai come in questa tornata elettorale sono ricche di presenze femminili, in netta superiorità numerica rispetto a tutte le altre coalizioni»

Una giornata ricca di appuntamenti quella della candidata alla presidenza della Regione Calabria per il centrodestra, Jole Santelli.  Dopo l’incontro a Bagnara con i pescatori dove ha fatto propria l’esigenza di sottoporre alle istituzioni europee la questione delle quote tonno e i partecipati appuntamenti con i cittadini di Palmi, Locri, Caulonia, Rosarno, oggi una full immersion nelle tematiche più stringenti per la città dello stretto. Dalla sicurezza alla legalità, dalla sanità al commercio, Jole Santelli ha incontrato i rappresentanti dei sindacati, di alcuni ordini professionali, delle attività produttive, un gruppo di giovani che hanno avuto modo di esporre le loro preoccupazioni e al tempo stesso le necessità dei singoli settori. In serata un partecipatissimo incontro con le donne: «La capacità delle donne di fare rete deve essere messa a disposizione della nostra terra. Ciascuna, nel proprio ruolo, è chiamata a fare la sua parte da protagonista», ha detto Jole Santelli rispondendo alle loro domande.  Tra i temi emersi quelli attinenti il welfare, la conciliazione dei tempi vita-lavoro, il diritto allo studio. Tante di loro sono infatti impegnate nel mondo della ricerca e dell’università. Le liste del centrodestra mai come in questa tornata elettorale sono ricche di presenze femminili, in netta superiorità numerica rispetto a tutte le altre coalizioni: una donna candidata alla Presidenza della Regione Calabria; 25 donne nelle liste. Mai si era vista una tale percentuale di presenza femminile a queste latitudini. «Ho tenuto particolarmente a una presenza importante nelle liste che mi sostengono e spero che saranno presenti in consiglio. Come fatto normale, non come eccezione. Le donne non cercano il potere, risolvono i problemi», ha concluso Jole Santelli.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.