Dom. Mag 9th, 2021

Il successo nel derby col Corigliano ha regalato entusiasmo al gruppo

Il derby della svolta, il doppio sigillo dei due nuovi attaccanti amaranto e la virata a 360 gradi della squadra di Galati. Grazie alle due marcature siglate entrambe nella ripresa dai due nuovi bomber amaranto arrivati a dicembre scorso nel corso del mercato di riparazione ossia il croato Perkovic e il “figliol prodigo”, Khoris, rientrato alla base dopo alcuni anni di assenza dalla sua cittadina, il Roccella è riuscito, in trasferta, a battere il temibile Corigliano e ad incamerare tre importantissimi punti in chiave salvezza.

Con una condotta di gara accorta nelle zone nevralgiche del campo e, allo stesso tempo, con un match disputato con coraggio e consapevolezza dei propri mezzi tecnici e fisici dopo l’arrivo di ben 4 giocatori nuovi e il rientro in porta di Scuffia e a centrocampo di Kamarà, la squadra di Galati è riuscita, con pieno merito, ad infliggere un duro colpo ai cosentini, strappandogli così l’intera posta in palio. Col successo nel derby, quindi, il Roccella, come auspicato anche alla vigilia dal ds amaranto Cecco Curtale, ha iniziato nel migliore dei modi il girone di ritorno e il nuovo anno. Prima, infatti, del giro di boa le cose in casa amaranto erano andate male, specie a dicembre: appena due punti nelle ultime quattro gare. Ciò, quindi, aveva fatto scivolare la squadra di Galati al terzultimo posto ossia in piena zona playout. Ora sarà pertanto importante continuare su questa strada perchè i pochi punti raccolti dal Roccella nel girone d’andata non consentiranno al team amaranto da qui alla fine di abbassare la guardia.

Per salvarsi, infatti, da qui a maggio prossimo la squadra amaranto dovrà fare punti in quasi tutte le gare. Per sperare di centrare il traguardo della salvezza o al massimo poter disputare lo spareggio playout in casa con, quindi, a favore due risultati su tre, la compagine reggina dovrà conquistare nel girone di ritorno circa 25 punti in 17 gare. Tre li ha già conquistati domenica scorsa sul campo del Corigliano, ora servirà bissare il successo domenica col Biancavilla visto che la settimana successiva ci sarà una gara proibitiva: al “Barbera” con il Palermo.

ANTONELLO LUPIS – GAZZETTA DEL SUD

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.