“CICCILLA” CHIUDE IL CICLO DEL CINEFORUM DEDICATO A “LA QUESTIONE MERIDIONALE”

188

Con la proiezione del film “Ciccilla” si chiuderà domani, mercoledì 5 febbraio, il primo ciclo del Cineforum organizzato dalla Diocesi di Locri-Gerace e dedicato alla questione meridionale.

Il film Ciccilla, uscito nel 2015 è tratto dal libro di Peppino Curcio che racconta la storia della brigantessa Maria Olivero, detta Ciccilla, e di suo marito, il capo brigante Pietro Monaco.

La visione del film inizierà alla 20,00 presso la Sala Rossa del Cinema Vittoria di Locri e sarà seguita da un dibattito al quale parteciperanno, assieme all’autore del libro, anche i tre registi che hanno diretto il film: Paride Gallo, Giuseppe Salvatore e Mario Catalano.

Il cartellone di questo primo ciclo curato dal padre gesuita Vincenzo Sibilio, in collaborazione con il Cinema Vittoria di Locri, è stato molto interessante con la proiezione di dieci film che hanno consentito di affrontare la questione meridionale da diverse angolature. Sicuramente, la proposta avrebbe meritato un’accoglienza più vasta, anche se rispetto all’edizione dello scorso anno si è registrato un sensibile aumento dei partecipanti.

Il successivo ciclo del Cineforum si occuperà di “Migrazioni e Medio Oriente”.

Locri 4 febbraio 2020

L’Ufficio stampa

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.