ECCELLENZA FEMMINILE | INZIO CON IL BOTTO PER LA COSCARELLO E IL BORGO GRECANICO MELITESE

352

E’ iniziato lo storico campionato di Eccellenza di calcio femminile organizzato sotto l’egidia dell’ Comitato Regionale Calabro della LND. Nei incontri della prima giornata di campionato, si registrano due successi esterni della Borgo Grecanico Melitese che in trasferta in quel di Vibo contro la giovane squadra della Vibonese. La squadra di mister Cormaci si impone per 1-3 goal di Capogreco e doppietta di Agostino.

Colpo esterno della Coscarello in quel di Gioia Tauro, contro la Gioiese, In un match combatutissmo, in rete per la squadra pianagiana di mister Pino Spanò Fabiana Livio e capitan Noemi Commisso, ma non è bastato. Le cosentine hanno espugnato 2-3 il Polivalente. Presente all’incontro il consigliere comunale Enzo Filippone che ha voluto complimentarsi personalmente con tutta la squadra:
“Non potevo che rispondere presente all’invito ricevuto dalla dirigenza della Gioiese Women – ha detto Filippone – per la prima partita del campionato regionale femminile. Presentandomi negli spogliatoi alla squadra, ho voluto dare tutto il mio sostegno e quello dell’amministrazione comunale. Alle ragazze ho anche detto che per quanto mi riguarda è una bellissima realtà avere una squadra di calcio femminile e soprattutto vederle con le maglie viola e con il nome Gioiese. Ho visto ragazze determinate – ha concluso Filippone – e sono sicuro che onoreranno la maglia fino in fondo”.

Esordio convincente per la femminile dell’ASD Valle dell’Esaro Cosenza che nel campionato di Eccellenza Femminile ottiene un buon pareggio contro il Cosenza Calcio. Risultato sostanzialmente giusto. Partono bene le nostre ragazze, con La Rocca e Rizzatello sugli scudi. Il vantaggio è un’azione show di bomber Rizzatello che salta come birilli le giocatrici del Cosenza ed infila il portiere di casa con un preciso fendente. A vantaggio acquisito si spegne la Valle dell’Esaro e salgono in cattedra le ragazze del Cosenza che iniziano a macinare gioco raggiungendo il pareggio con Chirillo. Passano appena dieci minuti e sempre Chirillo raddoppia con un preciso stacco di testa in piena area. Il terzo gol, porta la firma di Sesti, brava a sigillare il risultato con punizione dal limite. Nella ripresa continua il forcing del Cosenza, che coglie una traversa con Arcuri direttamente da calcio d’angolo, nei primi minuti di gioco, ma evitata la beffa, da qui in poi per le lupe della Valle dell’Esaro inizia un’altra partita. La squadra di mister Bartucci inizia a prendere possesso del pallone, trovando per ben due volte la via della rete, grazie ad un autogol e ad una gran punizione di Greco. Pareggio tutto sommato giusto, che ci da consapevolezza di avere tutte le carte in regola per essere protagonisti.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA PRIMA GIORNATA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.