LA SUPERLUNA DI NEVE DI STASERA A ROCCELLA JONICA

214

Nella notte tra sabato 8 e domenica 9 febbraio 2020 splenderà sopra di noi la Superluna, uno degli eventi astronomici più seguiti ed emozionanti dell’anno. La luna piena di febbraio 2020, infatti, non solo apparirà più brillante del solito (sarà più luminosa del 15%) ma sarà anche il 6% più grande di un’ordinaria luna piena.  Lo spettacolo sarà visibile in cielo per tutte le ore della notte. Con ‘Superluna’ – spiegano gli esperti – si intende comunemente quell’evento astronomico che si verifica quando il nostro satellite si trova nel suo perigeo, cioè nel punto di minima distanza dalla Terra. In poche parole, la luna sarà più grande e luminosa perché molto più vicina a noi.  Quella di stasera – spiega l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope Project – “è la prima di quattro Superlune dell’anno appena iniziato. Le altre tre sono previste nei mesi successivi: in marzo, aprile e maggio”. La Superluna della notte di sabato 8 febbraio sarà la più modesta delle quattro del 2020. La più “super” sarà, invece, quella di aprile 2020.

Perché Superluna di neve?

Quella di febbraio 2020 è definita ‘Superluna di neve’ per il tradizionale calendario lunare dei nativi americani algonchini, i quali assegnavano a ogni luna piena un appellativo legato agli eventi naturali più significativi per la comunità. Quella di febbraio si chiama così perché agli occhi dei nativi americani appariva in cielo nel momento in cui le loro terre erano coperte da un fitto strato di neve che nella notte della luna piena risplendeva più del solito. 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.