LOCRI-SIDERNO (RC): L’ATTIVITA’ FORMATIVA DELL’ISTITUTO DEA PERSEFONE

310

 E’ iniziata ieri presso l’ Istituto Alberghiero Dea Persefone di Locri – sede staccata di Siderno – una “tre giorni” indirizzata ai docenti, agli studenti, agli educatori ma soprattutto alle famiglie per dare informazioni sugli aspetti formativi della scuola e far visitare i locali con particolare riferimento ai nuovi laboratori di cucina. Dalle ore 9 alle ore 15 di ieri si sono aperte nuovamente le porte dell’Istituto nel plesso del triennio di Siderno dove è possibile , anche oggi e domani, visitare i sei laboratori di cui dispone: due tradizionali e uno innovativo di enogastronomia (di recente inaugurazione, fornito di cucina ad induzione e di Ronner per la cottura a sottovuoto e a bassa temperatura), uno di pasticceria, uno di sala/vendita e uno di accoglienza. Il tutto con servizi di segreteria per le3 iscrizioni online. Nell’occasione il Dirigente Scolastico , prof. Carlo Milidone , i docenti e gli educatori del Convitto maschile stanno presentando la ricca offerta formativa della scuola, curricolare ed extracurricolare, sviluppata anche attraverso la partecipazione degli studenti a kermesse e concorsi, arricchita da viaggi d’istruzione, nonché da partenariati strategici sia per studenti che docenti in Europa. Non a caso in questa occasione , proprio oggi, giovedi verranno premiati i primi tre classificati del XXI Concorso Enogastronomico regionale che è stato organizzato presso la scuola. Questo concorso è valido per la selezione finale ” Miglior allievo Istituto Alberghiero d’ Italia” ai campionati della Cucina Italiana della federazione Italiana Cuochi.
La scuola dispone di quattro indirizzi professionalizzanti, dopo il biennio comune di enogastronomia e ospitalità alberghiera ovvero Enogastronomia, Pasticceria, Servizi di sala e di vendita e Accoglienza turistica .

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.