PER SANTELLI IL GIORNO DELLA PROCLAMAZIONE. «EMOZIONATA, STANOTTE NON HO DORMITO»

194

Il nuovo governatore in Corte d’Appello per la cerimonia ufficiale. «Anticipazioni sulla giunta? Assolutamente no, penseremo solo all’interesse della Calabria»

La Corte d’appello di Catanzaro ha proclamato, questa mattina, ufficialmente eletto il presidente della Regione, Jole Santelli. Santelli, candidata alla presidenza della Regione con il centrodestra, ha vinto le elezioni regionali dello scorso 26 gennaio con il 55,29% (449.705 voti), sconfiggendo Pippo Callipo (centrosinistra, con il 30,14%), Francesco Aiello (M5S, con il 7,35%) e Carlo Tansi (Tesoro Calabria, con il 7,2%). La proclamazione della Santelli è stata effettuata alle 10,50.

«NON HO DORMITO» «Sono molto emozionata, stanotte non ho dormito». Le prime parole di Jole Santelli non sono “politiche”, ma richiamano il peso di un ruolo che, da questa mattina, ricoprirà ufficialmente. Manca una manciata di minuti alla proclamazione del nuovo governatore della Calabria, al termine delle operazioni di voto e dei (lunghi) riconteggi iniziati a valle dello spoglio. Più politica, invece, la seconda dichiarazione di Santelli davanti alla Corte d’Appello, dove avverrà la proclamazione. «Anticipazioni sulla giunta? Assolutamente no», ha detto la parlamentare di Forza Italia, lasciando intendere (confermando, per la verità) che la strada per l’individuazione della squadra che l’affiancherà alla guida della Regione appare ancora piuttosto lunga e ci sono ostacoli da superare e spigoli da limare tra gli alleati. «Abbiamo avuto questa prima fase di stasi per recuperare le idee e soprattutto per recuperare notizie – ha detto Santelli –, però adesso aspettiamo la proclamazione perché dobbiamo cominciare. Ripeto quello che ho sempre detto: io chiedo solo nomi di alta qualità nell’interesse della Calabria e di quello che i calabresi si aspettano». Assieme al neo governatore la parlamentare Wanda Ferro e i consiglieri regionali Claudio Parente, Domenico Tallini e Baldo Esposito. Sono stati proprio loro i primi ad abbracciare il neo governatore e congratularsi per la proclamazione.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.