SCENA FUTURA: IL SODALIZIO LOCRIDEO CREA UNA COMPAGNIA STABILE TEATRALE PER COMMEDIE IN VERNACOLO E AVVIA CORSI DI DIZIONE E LETTURA ESPRESSIVA

142

L’associazione culturale “SCENA FUTURA”, presieduta dal medico dentista e scrittore Renato Pancallo, si è riunita per tracciare gli obiettivi del suo secondo anno di attività, dopo un incoraggiante 2019 in cui si è dato vita ad alcuni spettacoli particolarmente apprezzati, come la collaborazione nella messa in scena del romanzo “Il testamento di palazzo Fragalà” al teatro “Gioiosa” lo scorso 21 dicembre, per la regia di Vincenzo Muià e che a breve andrà in scena nei teatri delle principali città calabresi.

Il direttivo del sodalizio locrideo, composto, oltre che da Pancallo, da professionisti come Nicola Commisso, Martino Ricupero, Francesco Condemi, Aldo Dattilo, Ugo Mollica, Salvatore Pellegrino, Raimondo Paternò e Gianluca Albanese, dopo un confronto con l’assemblea dei soci a chi hanno partecipato, tra gli altri, Cesira Gemelli e gli attori Maria Pia Battaglia e Vincenzo Muià, intende aprirsi all’allargamento della base societaria, e mette in campo alcune iniziative da realizzare nell’anno in corso, al fine di incidere profondamente nel tessuto sociale locrideo, incrementando l’offerta di spettacoli e occasioni di valorizzazione dei talenti del territorio.

I principali obiettivi riguardano la creazione di una compagnia teatrale stabile che possa mettere in scena una delle tante e coinvolgenti commedie in vernacolo scritte da Maria Pia Battaglia, la quale già conduce un partecipato laboratorio di avviamento alla pratica teatrale nello spazio culturale “MAG. La ladra di libri” di Siderno. Per iscriversi al laboratorio di Maria Pia Battaglia e aderire alla costituenda compagnia stabile, è possibile contattare la segreteria dell’associazione “Scena Futura” al n° 392/0551241 oppure recarsi allo spazio culturale “MAG. La ladra di libri” di corso Garibaldi 283/285 a Siderno.

Idem per le altre iniziative in cantiere, tra cui una mostra fotografica e l’avvio di un corso di dizione e lettura espressiva a cura dell’attore Vincenzo Muià.

Una volta raccolte le adesioni, si partirà col lavoro di preparazione e si darà avvio ai corsi.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.