SERIE A2 FEMMINILE | VOLLEY SOVERATO, TIE BREAK VINTO IN RIMONTA

182

Successo importante per la compagine di coach Napolitano

Inizia con una vittoria al quinto set la “pool promozione” del Volley Soverato. Un successo in rimonta ottenuto dalle ragazze di Bruno Napolitano contro il Barricalla Cus Torino.

Vinto il primo set, le biancorosse hanno un po’ steccato il secondo parziale per perdere poi al fotofinish il terzo ma, ancora una volta, la grande determinazione e voglia di lottare di questo splendido gruppo, ha avuto la meglio, ed è arrivata una vittoria meritata.

Due punti che portano Soverato a quota quaranta in classifica, sempre terzo in classifica. Le padrone di casa si schierano con Bortoli al palleggio e opposto Botarelli, al centro Repice e Caneva, schiacciatrici la bulgara Chausheva e Mason mentre il libero è Gibertini. Ospiti in campo con Rimoldi al palleggio e Vokshi opposto, al centro Mabilo e Gobbo, in banda Michieletto e Lotti con libero Gamba.

All’entrata in campo delle due squadre, bellissimo striscione degli “ultras” rivolto a coach Bruno Napolitano, segno questo del grande rapporto non solo sportivo ma soprattutto umano che esiste tra il coach e tutto il popolo biancorosso.

Passiamo alla partita. Avvio di gara equilibrato con le due squadre vicine nel punteggio, 11-10, e Soverato fortemente incitato dal pubblico di casa. Break delle locali che si portano sul più quattro, 17-13, e coach Chiappafreddo chiama time out per il Barricalla Cus Torino; adesso le ragazze di Napolitano hanno cinque lunghezze sulle avversarie, 22-17 con Muscetti al servizio ma prima arriva un altro time out per le piemontesi. Rosicchia qualche punto il Cus Torino adesso a meno tre, 23-20, e questa volta il time out è per Soverato. Al rientro, Quarchioni guadagna quattro palle set e Chausheva è al servizio; chiude Chiara Mason 25/20. Il secondo set vede partire meglio Cus Torino avanti 3-6 e coach Napolitano chiama subito il time out; allungano le piemontesi che adesso sono sul più sette, 3-10. Fase del set favorevole al Cus Torino che conduce 7-15 con altro time out chiesto dalle locali. Reagisce adesso la compagine del presidente Matozzo che si porta a quattro punti dalle avversarie costrette a chiedere time out sul punteggio di 14-18; Napolitano al rientro manda in campo Miceli che và al servizio e realizza due ace dimezzando il ritardo, 16-18.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.