SERIE D | IL ROCCELLA CI VUOLE PROVARE COL FORTE SAVOIA

190

Riuscirà la squadra di Galati a bloccare la vicecapolista interrompendo la serie negativa? Nell’ambiente sportivo del Roccella è questo l’interrogativo che circola alla vigilia della difficile sfida di domani, al “Muscolo”, contro l’unica squadra che potrebbe ancora soffiare la leardership alla corazzata Palermo.

La formazione campana farà di tutto per sbancare il “Muscolo” e continuare a stare sulla scia della battistrada siciliana. Trionfare, però, sul campo del Roccella, come lo è stato finora per diverse e quotate compagini, non sarà affatto facile per il Savoia visto che la squadra di Galati, nonostante una bugiarda posizione di classifica (terzultimo posto), è riuscita finora a dare filo da torcere a chiunque e a giocarsi le gare a viso aperto contro tutti.

Del resto i padroni di casa, reduci da ben tre sconfitte consecutive, benché immeritate, devono per forza di cose cambiare marcia e riprendere così il feeling e i contatti con i risultati positivi. Dopo la grande beffa subita domenica scorsa a Giugliano (amaranto in vantaggio fino al 92′ e poi, nei restanti 4′ di recupero, raggiunti e superati dai campani con due reti siglate in appena 90 secondi), il trainer del Roccella, Galati, potrà contare sul rientro di due importanti giocatori, assenti la settimana scorsa in terra campana: il difensore Coluccio e l’attaccante Khoris.

Salvo cambiamenti dell’ultima ora, l’allenatore reggino schiererà la sua squadra col canonico ed elastico 3-5-2. Ad agire, quindi, lungo le due corsie esterne saranno, con molta probabilità, Malerba a sinistra e Sangarè a destra al posto dello squalificato Faiello. In attacco ad affiancare Khoris sarà con molta probabilità il marocchino Ackik, per cui il croato Perkovic, almeno inzialmente, andrà in panchina.

FONTE GAZZETTA DEL SUD

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.