SERIE D | LA CITTANOVESE REGGE UN’ORA, POI IL SAVOIA DILAGA

158

La Cittanovese butta all’aria quanto di buono costruito nel primo tempo e rovina tutto nella ripresa. Dopo aver bloccato il Savoia, la compagine calabrese subisce il vantaggio oplontino al 55′ e di lì a poco cede, perdendo con il punteggio di 3-0 allo stadio “Giraud” di Torre Annunziata.

La squadra allenata da Parlato è subito aggressiva ed indimidisce la compagine calabrese, che rischia di passare subito in svantaggio dopo pochi minuti. Il cronometro scorre, prima Gatto e poi Diakitè vanno vicinissimi a sbloccare il match. Il primo scheggia il palo dalla lunga distanza, il secondo stacca imperiosamente, ma Pellegrino blocca. I giallorossi però sono in partita, seppur non riuscendo a creare veri problemi alla retroguardia dei padroni di casa.

Più Savoia che Cittanovese, ma gli oplontini sbattono sul muro calabrese e la prima frazione di gioco si chiude a reti inviolate. Un Savoia cattivo e famelico scende in campo nella ripresa del gioco, approfittando di ingressi importanti dalla panchina. Gli oplontini mettono alle corde la Cittanovese riuscendo a sbloccare il match con Scalzone, che infila all’incrocio e va ad esultare sotto la curva. Galvanizzati dal vantaggio, gli uomini di Parlato trovano anche il raddoppio con Rondinella, legittimando una supremazia sul piano tattico e territoriale.

L’appetito vien mangiando e arriva anche la terza rete ad opera di Chironi, che chiude virtualmente i conti. La Cittanovese non riesce a rendersi pericolosa e torna a casa con la sconfitta per 3-0, evitando che il passivo diventi più pesante.

Le interviste. «Nel primo tempo siamo stati ordinati, abbiamo condotto una buona gara – ha detto mister Ferraro -. Siamo stati anche pericolosi contro il Savoia, poi nella seconda parte, nel momento in cui hanno intravisto qualche calo fisico da parte nostra, hanno migliorato notevolmente l’organico inserendo calciatori di spessore del calibro di Cerone e Chironi. Hanno messo in difficoltà la mia squadra, infatti ci siamo sciolti con la prima segnatura. C’è tantissima differenza tra le due squadre, secondo me non godiamo di una grandissima qualità fisica».

Leopoldo Belfiore – gazzetta del sud

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.