SERIE D | ROCCELLA, ARRIVANO CONFORTANTI SEGNALI DI CRESCITA

113

Il ds Curtale: «Abbiamo dimostrato di potercela giocare contro chiunque»

Anche se il pareggio interno di domenica scorsa non ha consentito di allungare il passo, confermando così la presenza della formazione ionica nell’area playout (terzultimo posto), la bella e robusta prova offerta contro il quotato e forte Savoia, attuale vicecapolista, ha ancora confermato che il Roccella di mister Galati è vivo, solido e pronto, quindi, ad affrontare le prossime sfide con in testa un unico e preciso obiettivo: raggiungere da qui alla fine del torneo la salvezza. La squadra di Galati non solo ha giocato bene e “rischiato” anche di vincere il match a seguito delle ben 4 nitidissime occasioni da rete avute (senza contare che al Roccella è stato annullato dall’arbitro, nel primo tempo, un gol regolarissimo segnato da Ackik e negato, nella ripresa, un calcio di rigore), ma ha ampiamente dimostrato di poter competere contro chiunque e far, quindi, punti contro qualsiasi avversario. A guastare e a rendere difficoltoso il cammino del Roccella sono state, in particolare, le ultime due consecutive gare, giocate prima di incontrare il Savoia, contro Nola e Giugliano.

Ora, comunque, dopo l’ottima prova offerta contro il Savoia, il team ionico dovrà continuare a fare punti in tutti i prossimi match. «Anche contro la corazzata Savoia – ha dichiarato il direttore sportivo di Roccella – Francesco “Cecco” Curtale – la squadra ha dimostrato di avere una propria e precisa identità e di non avere alcun imbarazzo o timore revenziale nell’affrontare a viso aperto chiunque. Senza presunzione posso tranquillamente sostenere che ora come ora questo Roccella è in grado di battere chiunque, anche, quindi, le squadre più attrezzate del girone quelle, tanto per intenderci che lottano per ottenere un posto nei playoff. Vista anche la prova offerta domenica scorsa contro il Savoia, sono convinto che di questo passo il Roccella riuscirà a tirarsi fuori dalla zona playout».

ANTONELLO LUPIS (GAZZETTA DEL SUD)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.