ANCORA UN’ATTENTATO ALLA COOPERATIVA VALLE DEL MARRO DI POLISTENA.

306

In una terra dove la criminalita’ mafiosa la vuole fare da padrona la risposta dell’associazionismo  e della  cooperazione e dei   giovani ,assieme,alla Parrocchia e’ stata quella del lavoro e della passione,che hanno portato La Valle del Marro-Libera Terra a rendere produttivi i terreni agricoli  confiscati alla ‘ndrangheta nella Piana di Gioia Tauro.Sin dal 2004 la cooperativa ha subito attentati e furti di macchinari allo scopo di impedire il prosieguo dell’attivita’ che impegna tanti giovani.

L’ultimo avvenimento e’ di qualche giorno fa e riguarda   la sottrazione di materiali  e mezzi di valore usati per lavorare i terreni agricoli.La Comunita’ intera deve sostenere e difendere le Associazioni che aiutano la buona economia e che rappresentano il riscatto e la speranza nella lotta per la legalita’ e contro il  malaffare.

L’ANPI(Associazione Nazionale Partigiani Italiani) Sezione Intecomunale di Polistena e il suo Presidente,Rino Tripodi,a nome della Segreteria e dei soci ESPRIME la piena solidarietà  ai dirigenti e a tutti i soci della Cooperativa Valle del Marro e dichiara la piena disponibilita’ a dare una risposta democratica a questi delinquenti ed invita,nel contempo, le forze dell’ordine ad assicurare alla Giustizia chi vuole creare un sistema di paura e di terrore.

Polistena 4 Marzo 2020                           ANPI Sez.Interc. Polistena

                                                                       Il Presidente Rino Tripodi                  

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.