Mer. Apr 17th, 2024

Il sindaco di Chiaravalle, Domenico Donato, ha disposto la chiusura di una casa di riposo per anziani nella quale era ospitata un’anziana risultata positiva al tampone per il Coronavirus. Gli altri anziani ospiti e i dipendenti della struttura, la «Domus Aurea», sono stati posti in quarantena e nelle prossime ore saranno sottoposti a tampone.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Lo stesso sindaco Donato, tre componenti della sua Giunta e alcuni dipendenti comunali si sono, a loro volta, messi in quarantena volontaria avendo avuto nei giorni scorsi dei contatti con la struttura sanitaria per la consegna di dispositivi medici e altri generi di prima necessità: anche Donato e gli amministratori saranno sottoposti a tampone nelle prossime ore.

In un messaggio sulla sua pagina Facebook, il sindaco di Chiaravalle ha invitato la popolazione a «non creare allarmismi e aspettare serenamente l’esito degli accertamenti, dal quale capiremo come muoversi, intanto – ha concluso Donato – è assolutamente obbligatorio restare a casa. Tutti insieme ce la faremo».

© Riproduzione riservata

Print Friendly, PDF & Email