Ven. Apr 16th, 2021

Questa in sintesi la connotazione delle due missive che il Vice Presidente Vicario di ANCI Calabria, Francesco Candia, ha indirizzato rispettivamente alla Presidente della Regione Calabria, On. Jole Santelli, ed ai 5 Prefetti delle Provincie Calabresi in relazione alla corrente emergenza del Coronavirus.

L’ANCI Calabria, in sostanza, si dichiara interessata e disponibile, se gli interlocutori lo riterranno opportuno, ad instaurare un dialogo costante durante il permanere della crisi sanitaria, attraverso ristrette rappresentanze comprendendo i Sindaci dei capoluogo – anche con le singole Prefetture oltre che con la Regione – per esprimere ed esaminare congiuntamente motivi e ragioni di difficoltà amministrative e finanziarie nascenti dall’attuale situazione che si riversano sulle Amministrazioni locali e assillano i Sindaci stessi.

“Questi ultimi – scrive Candia – necessitano di non sentirsi soli in questi momenti difficili, specie quelli dei Comuni più piccoli, periferici e disagiati”.

Infine, lo stesso assicura che l’ANCI regionale con un gruppo di Amministratori degli organi direttivi, già nell’insorgere del fenomeno e nell’attesa di iniziali provvedimenti e direttive chiare del Governo, si sono resi parte diligente per orientare i Sindaci ad un agire comune ed omogeneo ed affrontare più ponderatamente timori ed incertezze iniziali.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.