GIOIOSA JONICA (RC) : ADDIO CARO “EL PEPEL”,ULTIMO STORICO BOTTEGAIO CITTADINO

447

Un grave lutto per Gioiosa Jonica . E’ venuto a mancare l’ultimo storico bottegaio di via Cavour,un tempo cuore pulsante dell’economia , del commercio,dell’artigianato ,della cultura e della crescita economica dell’importante cittadina della provincia di Reggio Calabria. Piango un carissimo amico dell’infanzia gioiosana, ricca di valori umani e sociali,il mitico “El Pepel” Totò Coluccio “u papallu”,che per decenni ha gestito la bottega di generi alimentari di fronte alla Chiesa dell’Addolorata.Provo profondo dolore per un altro pezzo della preziosa storia di vita gioiosana che viene a mancare. Ma il ricordo resta sempre vivo.Un personaggio popolarissimo ,molto amato .La notizia si è diffusa rapidamente .Unanime il cordoglio.Centinaia di messaggi sui social,con significative testimonianze di affetto.Sia da parte dei gioiosani che vivono qui e sia da parte di quelli che sono emigrati.Legame indissolubile con il paese natio.L’insegnante Rita Scopelliti , che è nata ed è cresciuta nella casa di fronte al negozio di “El Pepel”,dove ritorna spesso,anche dopo la morte della madre,scrive da Taranto:”In via Cavour mancherà un pezzo storico. Mia mamma, seduta dietro quei vetri, diceva sempre:”Focu, si chiudi u Papallu sta strata è nu desertu”.Gigi Tassone:”Via Cavour effettivamente non sarà più la stessa”. Proprio così.C’è chi coraggiosamente cerca di non far morire questo luogo storico della più bella Gioiosa.E’l’Associazione Culturale Amici per il Centro Storico-Borgo Antico.Totò Coluccio era presidente onorario.“Una figura storica del centro storico di Gioiosa”,sottolinea Mirella Maggio.” Mitico Totò.Persona squisita, educata e altruista”,rileva Nicodemo Vitetta, presidente della Pro Loco di Gioiosa Jonica.

”Una persona per bene, cordiale e accogliente, di una simpatia unica”,scrive Mimmo Lucà,emigrato giovanissimo con la famiglia a Torino.Un uomo politico con ruoli importanti sia in Piemonte che in Parlamento.Legato alle radici,tanti amici gioiosani.Torna a Gioiosa soprattutto nel periodo estivo e di Totò oggi scrive:“Lo ricordo con grande rispetto, come un gioiosano orgoglioso della sua comunità e della sua appartenenza calabrese”.E Marinella Fammartino , pure lei in Piemonte:” Mi dispiace moltissimo, era il primo che mi accoglieva quando arrivavo a Gioiosa, seduto sulla sua seggiola, sul marciapiede davanti al suo negozio lato chiesa”.I sentimenti e le amicizie sono un dono raro,prezioso,da custodire gelosamente. Nick Gallo dagli Stati Uniti:”Amico d’infanzia e testimone al mio matrimonio,quante bellissime serate abbiamo passato insieme.Ci mancherà molto”.

Lo stocco era la specialità della bottega di generi alimentari “El Pepel”. Il papà Francesco , “Cicciu u papallu”, aveva avviato l’ attività commerciale ed anche una cantina nel vicoletto vicino, nel mercato coperto aveva aperto un punto di vendita dello stocco.Molti i clienti , soprattutto il venerdì. “Ricordo sempre – scrive Angela Maria Criscuolo- quando da ragazzo, Totò esaltava la bontà dello stocco cucinato dalla madre. Con mio marito l’abbiamo incontrato in occasione delle festività natalizie di alcuni anni fa, davanti alla chiesa dell’Addolorata, durante una sua passeggiata solitaria. Era già stato colpito dalla malattia e dalla perdita della moglie e si notava la sua triste sofferenza davanti alla bottega chiusa”.

Totò era una persona schietta e gentile,combattente,ha lottato con tutte le sue forze contro il terribile male,che non gli ha dato scampo.La vita purtroppo con lui non è stata generosa, sottoponendolo a durissime prove, a partire dalla morte dell’ adorata moglie Angela,volata in cielo troppo presto.Era una apprezzata dipendente delle poste ,sempre pronta ad aiutare gli altri.Grande umanità e serietà negli impegni lavorativi.Riconoscimenti unanimi dai colleghi e dai clienti .Totò e Angela davvero una bella coppia.Joseph Quartieri:”Con Totò se ne va un pezzo della nostra anima, del nostro essere gioiosani, spesso, della diaspora.Mi permetto di rivolgere un pensiero riconoscente alla moglie di Totò.Lavorava alle poste di Grotteria, i miei genitori vivevano ,vecchi e soli, a Gioiosa. La signora si prendeva cura di loro. Andava fino a casa per portare o prendere documenti da spedire.Totò era come la moglie.Mi consola il pensiero che ora si sono ritrovati”.Una coppia di bene e d’amore.

Totò era molto religioso. Nella bottega , accanto alla foto della moglie,un lumino sempre acceso e le immagini dei santi,a partire da San Rocco,patrono di Gioiosa Jonica. Aveva grande attenzione e grande cura per la dirimpettaia Chiesa dell’Addolorata,un gioiello che amava e custodiva con tanto amore.Quante volte ci siamo incontrati in quel meraviglioso luogo sacro anche con il caro amico prof. Totò Ritorto Era sempre un piacere parlare con Totò,ricordare i tempi passati,quando bastava poco per essere felici. Riflettendo poi e facendo un confronto critico con la realtà di oggi:”tanti ragazzi e ragazze hanno tutto e pretendono di avere altro e tanto altro ancora,non sono soddisfatti ,ma sono persino infelici !”.Totò mi è stato veramente amico, fin da ragazzi,un caro amico ,sincero. Così come tutta la sua famiglia.I genitori,il fratello Pepè,storico ragioniere comunale,venuto a mancare qualche anno fa.

In questo momento di profondo dolore sono vicino all’ amata figlia Francesca.”Una perla“ , dice Maria Teresa Seminara ,”che in cielo ha due angeli speciali”.Sì, cara Francesca hai due angeli speciali che ti proteggeranno e ti guideranno .Hai un grande papà ed una grande mamma. Sono certo che troverai la forza e il coraggio per superare anche questo difficile momento.Ne sono certo perché hai radici fortissime ,robustissime,con grandi genitori e nonni meravigliosi.Dai una dolce carezza in più al caro Totò.La mia carezza.Digli che è sempre con noi, nei nostri cuori.Toto’ e’ Presente,e di lui parlo e parlerò , scrivo e scriverò, sempre al Presente.Porgo le più sentite condoglianze a tutta la famiglia Coluccio.

Che la terra ti sia lieve

Il tuo amico Mimmo

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.